Kazuo Ishiguro Premio Nobel per la Letteratura 2017

“Nei suoi romanzi di grande forza emotiva ha scoperto l’abisso sottostante il nostro illusorio senso di connessione con il mondo”: è la motivazione del Premio Nobel per la Letteratura 2017 assegnato allo scrittore britannico di origini giapponesi Kazuo Ishiguro.

Nato a Nagasaki nel 1954, si è trasferito con la famiglia in Inghilterra nel 1960. Tutti i suoi romanzi sono tradotti in italia da Einaudi.

Le opere: Un pallido orizzonte di colline (1982), Un artista del mondo fluttuante (1986), Quel che resta del giorno (ultima edizione Super ET 2016), Gli inconsolabili (1995 e 2012), Quando eravamo orfani (2000), Non lasciarmi (ultima edizione Super ET 2016) e Il gigante sepolto (2015, ultima edizione Super ET 2016). Per Einaudi ha pubblicato anche la raccolta di racconti Notturni. Cinque storie di musica e crepuscolo (2009 e 2010).

http://www.leggeretutti.net/site/a-barcellona-con-amareleggere/

Lascia un Commento