A Fano torna Passaggi Festival

Dieci incontri con grandi autori e tanti eventi collaterali. Tra gli ospiti Bernard Guetta, Paolo Gentiloni, Giulio Tremonti, Maria Venturi, Milo De Angelis, Milena Vukotic. A Massimo Recalcati va il “Premio Passaggi” e a Riccardo Iacona il “Premio Barbato”

Circa 130 ospiti tra scrittori, giornalisti, artisti, attori, blogger, youtuber e scienziati impegnati in 60 incontri per 10 rassegne librarie e altre iniziative si incontreranno a Fano (Pesaro Urbino) dal 24 al 30 giugno per la settima edizione di Passaggi Festival. La manifestazione, ideata e diretta da Giovanni Belfiori, è l’unica rassegna italiana incentrata sulla saggistica, che in questi anni ha accolto altri generi: dalla poesia ai graphic novel, fino ai romanzi, novità di questa edizione.

Per sette giorni, dal pomeriggio a mezzanotte, dai luoghi più belli del centro storico racchiuso fino al litorale adriatico, il Festival invade la città, di libri innanzitutto, ma anche di mostre, incontri con la scienza, workshop, laboratori per i più piccoli e “Fuori Passaggi”, dedicato al pubblico più giovane.

Tanti gli ospiti che si confronteranno sul tema di questa edizione “C’era una volta in Europa”, come Lella Costa che presenta il suo saggio sulla patrona d’Europa Edith Stein e il giornalista francese Bernard Guetta con I Sovranisti (Add); e poi ancora Paolo Crepet, Nando dalla Chiesa, Paolo Gentiloni, Massimo Giletti, Giulio Tremonti, Nando Pagnoncelli, Giulio Sapelli e Rita dalla Chiesa che apre il Festival con un’autobiografia in cui ovviamente si cita la tragica morte di suo padre, il generale Carlo Alberto dalla Chiesa. Sempre con uno sguardo all’Europa, la nuova rassegna di narrativa è dedicata agli scrittori più interessanti di area balcanica, come la bulgara Zdravka Evtimova, il montenegrino Andrej Nikolaidis e l’albanese Bashkim Shehu. Saranno ospiti d’onore i vincitori dei premi assegnati nell’ambito del Festival: Riccardo Iacona (“Premio Andrea Barbato” per il Giornalismo 2019) e Massimo Recalcati (“Premio Passaggi” 2019, riconoscimento per l’attività di saggista).

Ancora saggistica, con le chicche dei “Libri in cortile” (il ricordo di Paolo Volponi a 25 anni dalla scomparsa), la saggistica per diventare grandi di Piccoli asSaggi (dove troviamo Paolo Di Paolo e Armando Massarenti), quella al femminile condotta da Flavia Fratello di La7 e Meri Pop di Repubblica Live; i libri per stare bene di “Passaggi di Benessere” in collaborazione con Aboca, gli incontri di “Saper Fare”, la saggistica per leggere e scrivere meglio, la poesia di “Passaggi DiVersi” (che ospita Milo De Angelis) e i graphic novel di “Passaggi fra le Nuvole” (con autori tra i più quotati come il recente Premio Comicon Paolo Bacilieri).

Arrivano poi dal teatro due volti amati e conosciuti anche del piccolo schermo, protagonisti di “Ad Alta Voce”, il format che Radio 3 Rai ha portato a Passaggi da qualche anno: Lino Guanciale e Milena Vukotic leggeranno brani di famosi romanzi e converseranno con Lorenzo Pavolini.

Lascia un Commento