Alcatraz, come evadere dall’anonimato

Alcatraz nasce a Milano da un’idea di Eugenio Monti e Max Baroni (fondatori di Tsunami Edizioni) e Alex Pietrogiacomi (ufficio stampa e consulente editoriale, scrittore e giornalista), tre esperienze consolidate nel campo dell’editoria e della comunicazione che hanno deciso, dopo aver ragionato sulle pecche e le lacune del settore, di proporre una dimensione nuova di service, creando una squadra di grandi professionisti – da editor a traduttori, passando per grafici, agenti, redattori, tipografi – con alle spalle anni trascorsi nell’editoria italiana e straniera.
Un’agenzia a 360°, che si propone di valutare testi inediti con accurate schede che facciano risaltare pregi e difetti del manoscritto e che mette a disposizione le sue competenze per poter pianificare in modo realistico, organizzato e indicato la progettazione del lavoro sull’opera proposta, della sua impaginazione, della sua grafica ed eventuale comunicazione. La missione è fornire il modo migliore per poter entrare a far parte della filiera editoriale e avere finalmente sotto i propri occhi – e il proprio “controllo” – ogni  passaggio.
Naturalmente i servizi sono personalizzabili in base alle esigenze e all’esperienza di ciascuno,  venendo così incontro a scrittori non esordienti, a editori che abbiano bisogno di un service accurato e deciso, oppure agli autori che abbiano pubblicato un libro  (via self-publishing o con case editrici) e che desiderino avere un ufficio stampa declinato secondo le proprie esigenze, oppure che desiderino  tradurre il testo per il mercato estero.
Ma Alcatraz non è soltanto editoria: la competenza e i servizi spaziano anche in altri settori, come ad esempio la stampa di flyer, brochure, etc., creazione di loghi aziendali, piani marketing, consulenze di marketing non convenzionale su social network, creazione di contenuti web, gadgettistica, cataloghi e altro ancora.
Uscire dalla gabbia dell’anonimato significa fornire un’efficace e trasparente opera di costruzione professionale di un sogno nel cassetto, oppure di una volontà aziendale, senza porre limiti all’immaginazione.  www.agenziaalcatraz.it

Lascia un Commento