Allo scoperto le cinquine finaliste del Premio Strega Ragazze e Ragazzi!

Sono state selezionate le due cinquine finaliste della terza edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, Strega Alberti Benevento Spa, Bologna Fiere-Bologna Children’s Book Fair, Centro per il libro e la lettura e BPER Banca.

Il comitato scientifico ha scelta tra 80 possibili libri che si contenderanno l’ambito premio, 5 per la categoria +6, rivolta ai lettori dai 6 ai 10 anni, e altri 5 per un pubblico da 11 a 15 anni.

Per i più piccoli sono stati selezionati i seguenti titoli: La bambina selvaggia di Rumer Godden, la storia di una bambina zingara che lotta per conservare la sua identità, I numeri felici di Susanna Mattiangeli, il racconto di un’infanzia leggera e spensierata attraverso i numeri, Hachiko. Il cane che aspettava di Lluis Pratz Martinez, la storia toccante di una storia di amicizia tra un cane ed il suo padroncino ed infine Io sono soltanto una bambina di Jutta Ricther, il mondo adulto visto dagli occhi di una bambina.

Per la categoria 11-15 anni Il grido del lupo di Melvin Burgess, la storia dell’ossessione di un cacciatore di uccidere un lupo, che avrà un ribaltamento interessante, L’albero delle bugie di Frances Hardinge, un giallo dalle tinte ottocentesche, Hotel Grande A. di Sjoerd Kuyper, la storia di una famiglia con eventi imprevisti, Il giardino dei musi eterni di Bruno Tognolini, il racconto filosofico di un’investigazione descritto con momenti di pura fantasia ed infine L’ultimo faro di Paola Zannoner, la storia corale di quattordici ragazzi e della loro adolescenza.

Saranno decine di ragazzi fra i 6 e i 15 anni, provenienti da circa 70 scuole d’Italia e dall’estero, ad assegnare con il loro voto il premio di 5 mila euro, riconoscendo la storia che più li appassiona.

(Costanza Raspa)

Lascia un Commento