aMare Leggere 2017: i partecipanti

È in programma dal 18 al 21 marzo 2017 la quinta edizione di aMare Leggere,  Festival della letteratura per ragazzi sul mare organizzato da Leggere:tutti in collaborazione con Grimaldi Lines, l’Istituto Italiano di Cultura e la Casa degli Italiani di Barcellona.

Il viaggio toccherà come ogni anno la rotta Civitavecchia-Barcellona-Civitavecchia proponendo, sia all’andata sia al ritorno, un ricco programma all’insegna di incontri con gli scrittori, laboratori di scrittura, fotografia, giornalismo, proiezioni di film, spettacoli teatrali, giochi.

Il tema scelto per questa V edizione dell’iniziativa è il Mediterraneo.

 

ECCO I PARTECIPANTI DELLA V EDIZIONE*

Ubah Cristina Ali Farah, scrittrice e poetessa di padre somalo e madre italiana, è nata a Verona nel 1973 ma è cresciuta a Mogadiscio dall’età di tre anni fino alla guerra civile del 1991. Oggi vive a Bruxelles. Collabora con Internazionale e La Repubblica. Il suo romanzo d'esordio, Madre piccola (Frassinelli) ha vinto nel 2008 il Premio Elio Vittorini. Nel 2014 è uscito il secondo romanzo Il comandante del fiume (66thand2nd). Nel 2016 ha contribuito con un racconto, insieme ad altre quattro autrici di letteratura migrante, alla raccolta Partire è breve, arrivare è lungo. Racconti dall'altra parte de mare (Agra editrice per Uila).

 

Viola Ardone. Nata a Napoli nel 1974 è laureata in Lettere e ha lavorato per alcuni anni nell'editoria. Autrice di varie pubblicazioni, insegna latino e italiano nei licei. Fra i suoi romanzi ricordiamo: La ricetta del cuore in subbuglio e Una rivoluzione sentimentale, ultima uscita, entrambi editi da Salani.

 

Fiorella Cappelli è nata a Roma. Ha lavorato per 33 anni in un’azienda di Telecomunicazioni Satellitari nel settore dei Servizi Televisivi. Vincitrice del Premio IPLAC Operatrice Culturale 2017, è scrittrice, poetessa, recensionista, membro di Giuria in numerosi concorsi letterari, giornalista freelance International Press, inviata per Mondo Notte per StandByTv per il sociale e la cultura, è Socio Iscritto SIAE come autrice di testi di canzoni, collabora con il mensile Leggere:tutti. Ha pubblicato sette libri di poesie, racconti, aforismi e con parte del ricavato sostiene le Onlus: Fondazione Città della Speranza, Solidabile e CasAmàca. (www.fiocarella.blogspot.it)

 

Davide Casu nato ad Alghero, il 16 gennaio 1983, si forma negli ambienti artistici e culturali tra Alghero, Torino e Madrid. Si iscrive alla facoltà di lettere e filosofia del capoluogo piemontese, dove fonderà gli ésthesis, con una felice esperienza compositiva e concertistica che si concluderà nel 2006. Trasferitosi in terra Iberica, predomina l’attività pittorica e numerose sono le sue esposizioni tra Alicante, Madrid, Illescas e Ciudad Real, con buoni apprezzamenti da parte della critica. Nel mentre, prosegue anche la sua attività concertistica e cantautorale per i locali madrileni. Tornato in Sardegna, continua ad esporre e scrivere; nel 2011 pubblica C’eran los Suelgius,  opera letteraria in tre lingue, nel settembre seguente vince il Premio Pino Piras per la nuova canzone algherese. Nel 2013 pubblica Cabudianas con la casa editrice Nemapress e nel 2014 vince il Premio Sari con la poesia Torì, ed il Premio Italia mia, sezione narrativa, col racconto Il ritorno. Sempre nello stesso anno esce nelle librerie col romanzo Baddes, nel 2015 segue una raccolta di poesie dal titolo Hablando con Castilla. Nell'ottobre del 2015 è finalista al Premio Andrea Parofi di respiro nazionale, dove vince il premio per il miglior testo e il premio per la miglior musica, con la canzone Sant'Eulalia. Attualmente studia presso il dipartimento di architettura dell’università di Sassari, dove ha conseguito il titolo di Urbanista.

 

Ennio Cavalli. Romagnolo di nascita, vive a Roma ed è stato per molti anni responsabile e inviato speciale della redazione cultura di Radio Rai. Tra i suoi premi più importanti: il Viareggio Poesia del 2009, con la raccolta Libro grosso edito da Aragno ed il Premio Campiello. Ha al suo attivo una dozzina di raccolte di versi, la prima: L'infinito  quotidiano, pubblicata da Forum nel 1973. E' presente nelle maggiori antologie di poesia contemporanea. Sarà sulla Nave con il laboratorio "Da grande voglio fare...il giornalista" e  presenterà il suo libro I gemelli giornalisti sempre in viaggio (Piemme).