Andrea Camilleri, conversazione su Tiresia

di Loredana Simonetti

Incuriosita dal mitologico personaggio di Tiresia, prima della grande interpretazione di Andrea Camilleri nel Teatro Greco di Siracusa trasmessa dalla Rai, ho letto con avida curiosità la sua storia, ricca di profonde metamorfosi. Le trasformazioni di Tiresia avvengono nella mitologia greca come gioco continuo di Dei potenti e vendicativi, dall’essere trasformato in donna per un periodo, fino all’ultima e più importante metamorfosi, quella di vivere, cieco, sette vite non consecutive, come oracolo del futuro. Rimarrà quest’ultimo anatema, prima della scomparsa definitiva  dell’Olimpo degli Dei, a mantenere in vita il mito di Tiresia, che assisterà all’evoluzione del mondo fino ai nostri giorni.

Andrea Camilleri,  con il suo monologo teatrale, si presenta come una delle vite di Tiresia, forse l’ultima delle sette, ragionando di come la sua stessa storia sia stata  ricordata, immaginata e trasformata da poeti e scrittori nel corso dei secoli, tutti incuriositi dalla bizzarria della sua leggenda. Quest’ultimo Tiresia, ripercorre i versi di Dante, Angelo Poliziano, Cesare Pavese, Ezra Pound, per citarne alcuni, fino ad arrivare al capolavoro musicale degli anni 70 dei Genesis, Selling England by the Pound, in cui nella canzone The Cinema Show, si prende a modello il padre Tiresia, per tornare indietro nel tempo e vedere tutto quello che ha vissuto, quando era stato trasformato in donna. E quest’ultima curiosità mi ha veramente scosso, poiché conosco ogni nota di questo geniale vinile che ha accompagnato miei diciotto anni.

Che necessità aveva Camilleri, ultra novantenne, dopo una straordinaria vita con i suoi cento romanzi pubblicati in tutto il mondo e il celebre Commissario che ne ha decretato il successo eterno, di presentarsi al pubblico con questa straordinaria trasformazione?

Il genio non ha età! Colpito dalla cecità a novantatre anni, Camilleri vede ancora più chiaro, e senza negare la fine della vita biologica che inevitabilmente tutti colpisce,  ci dona questa sorprendente intuizione profetica dell’eternità, senza paura della morte ma con l’augurio di rincontrarsi tra cento anni.

Chissà, forse non si è ancora conclusa la settima vita di Tiresia.

Autore: Andrea Camilleri
Titolo: Conversazione su Tiresia
Editore: Sellerio
Pubblicato: Febbraio 2019
Pagine: 61
Prezzo: € 8,00

Lascia un Commento