Aperta al pubblico la biblioteca più antica del mondo

Voluta da una donna, Fatima El Fihriyathe, si trova a Fès, in Marocco. La biblioteca di al-Qarawiyyin ha ben 1200 anni ed è pronta per accogliere i nuovi visitatori.

Vi siete mai chiesti dove si trova la biblioteca più antica del mondo? La risposta è in Marocco, a Fès, città imperiale che è stata per un lungo periodo capitale della nazione.

Definita oggi la “capitale culturale” del paese, ha una storia ricca e vibrante, dalle più antiche concerie fino alla più antica biblioteca al mondo, che si trova nella moschea di al-Qarawiyyin.

A volerla, nel 859 d.C., Fatima El Fihriyathe, donna mussulmana, educata e figlia di mercanti, che fu la fondatrice della prima istituzione educativa al mondo, l’Università di al-Qarawiyyin a Fès. Nell’ambito dell’università Fatima volle costruire anche una biblioteca, per sé e gli intellettuali della città. La biblioteca è dunque appena 30 anni più giovane della città di Fès: ha la stessa età dell’algebra!

Recentemente è stata rinnovata e appena l’anno scorso ha aperto le porte ai visitatori, con oltre 4000 libri consultabili, tra cui un Corano del nono secolo e un resoconto della vita del profeta Maometto del decimo. Il restauro è opera di un’altra donna, l’architetto Aziza Chaouni, che con il suo team ha avuto parecchio lavoro da fare: dalla ricostruzione delle fondamenta della libreria, all’istallazione di un nuovo sistema fognario, fino al rifacimento dello spettacolare tetto verde. Inutile dire che per mantenere l’edificio negli anni a venire sono stati necessari diversi ammodernamenti e migliorie, come l’istallazione dell’aria condizionata, di pannelli solari, di lucchetti digitali e persino di una piccola caffetteria per rilassarsi.

Molti studiosi viaggiano da tutto il mondo per frequentare l’università, e in tempi antichi al-Qarawiyyin è stata cruciale nello scambio di culture e conoscenze tra i mussulmani e gli europei. Per mostrare il nuovo aspetto della biblioteca, l’Università ha oggi aperto al pubblico spazi un tempo riservati agli accademici e teologi, rendendo visitabile una biblioteca che, con i suoi 1200 anni, è un must-see di Fès per tutti gli amanti dei libri e non solo.

(Laura Annese)

Lascia un Commento