“Arditi contro. I primi anni di piombo a Roma 1919-1923″: il nuovo libro di Andrea Augello

Arditi contro

Il nuovo libro di Andrea Augello verrà presentato giovedì 6 aprile alle ore 18.00 presso il centro di studi americani in via Michelangelo Caetani 32

Roma 1919: intorno a Mario Carli, giornalista e poeta futurista, si raccoglie un gruppo di giovanissimi ex combattenti provenienti dal corpo degli arditi, per dar vita a un sodalizio politico e rivoluzionario da cui nasceranno due esperienze diversissime e antagoniste tra loro, il Fascio di combattimento romano e gli Arditi del Popolo. Sono «soldati politici» che, sopravvissuti alla Prima guerra mondiale, hanno giurato di cambiare l’Italia, per poi invece dividersi tra fascisti e antifascisti. In queste pagine, attraverso verbali inediti dei Carabinieri sul complotto di Pietralata, rivivono gli esordi del fascismo a Roma e i primi anni di piombo della Capitale che segnano la data di nascita dei partiti armati, degli attentati alle sedi nemiche, degli agguati e della guerriglia metropolitana, del terrorismo e della violenza nelle università e nelle scuole. Una storia tragica la cui scia di sangue ha attraversato il Novecento segnando la vita di tre generazioni.

Andrea Augello (Novara 1961) è senatore della Repubblica e si occupa di economia e finanza. È autore di studi e ricerche sulla letteratura cortese e sull’immaginario dei romanzi medievali (La compagnia del Graal, 2008; I draghi d’Italia, 2013). Con Mursia ha pubblicato, nel 2009, Uccidi gli italiani. Gela 1943, la battaglia dimenticata, uno studio sui crimini di guerra dell’esercito degli Stati Uniti durante l’operazione Husky.

 

Andrea Augello

Arditi contro. I primi anni di piombo a Roma 1919-1923

Ugo Mursia Editore, 2017

pp. 360, euro 18,00

http://www.leggeretutti.net/site/a-barcellona-con-amareleggere/

Lascia un Commento