“Audiobook sotto il sole di Cervia” per ascoltare in spiaggia ogni libro che vuoi

È la novità dell’estate 2013, unica in Italia, e coniuga relax, innovazione e cultura. La nuova tendenza delle spiagge di Cervia è il piacere di ascoltare un audiolibro, stesi al sole, in mezzo al mare o con i piedi nella sabbia.

Spiaggia, sole, mare, occhi chiusi e nelle cuffie una voce calda che legge un buon libro. Succede a Cervia con Audiobook sotto il sole di Cervia, dove relax e cultura si incontrano in spiaggia, per un’alta qualità della vacanza. L’iniziativa fa già tendenza, organizzata da CNA Ravenna e Cooperativa bagnini di Cervia. La novità della Riviera romagnola per l’estate 2013, celebra la spiaggia con il wi-fi gratuito più lunga d’Italia, grande successo della rete wireless Galileo, in tutto 9 km di costa, servizio nato dalla collaborazione tra Coop bagnini, Acantho (Società del Gruppo Hera) e Comune di Cervia.

È il piacere di ascoltare In spiaggia il libro che vuoi, gratis, nei 200 gli stabilimenti balneari che da Milano Marittima e Cervia, si estendono a sud fino a Pinarella e Tagliata. Ogni stabilimento offre a tutti i clienti il collegamento gratuito alla rete e da quest’anno la proposta si arricchisce di una nuova magia per rilassarsi al sole in un modo nuovo: ascoltando un audiolibro!

Con Audiobook Sotto il sole di Cervia puoi ascoltare tutti i libri che avresti voluto leggere, richiedendo la card gratuita al bagnino e scaricando il tuo audiolibro direttamente su smartphone o tablet. Il resto lo fa la rete veloce wi-fi di Acantho, in pochi minuti sarà possibile avere l’audiolibro nelle cuffie, comodamente stesi al sole, in totale relax, con i piedi nella sabbia o passeggiando in riva al mare oppure insieme ai più piccoli scegliendo dall’ampio catalogo di favole che questo strumento offre.
I titoli in catalogo dell’editore digitale GoodMood, tra i maggiori del Paese, sono più di 400 (la metà degli 850 titoli complessivamente distribuiti in Italia). Tra questi più di 20 sono scaricabili gratuitamente nelle spiagge di Cervia, alcuni tradotti in lingua inglese, tedesca e persino in russo, per incontrare le esigenze dei turisti. Dopo il primo libro gratuito gli altri titoli sono scontati del 20%.
Sono realizzati con la stessa cura con cui si produce un film e per questo motivo chi li ascolta prova l’esperienza di trovarsi proprio al centro della storia. Questi audiolibri non sono semplice narrazione ma dei feri e propri “film da ascoltare” caratterizzati da alcuni elementi come: il testo interpretato da più voci, in un adattamento del libro originale (dai romanzi ai gialli, dalla manualistica ai grandi classici), come nella tradizione del radiodramma; e il sound design studiato per sottolineare ogni passaggio, ricreando gli ambienti in cui si svolgono le varie vicende. Rumoristi, attori e musiche per un libro narrato alla perfezione. Disponibile anche unacollana di Fiabe per accompagnare genitori e figli nel magico mondo delle favole narrate. Le Fiabe hanno una durata variabile da 10 a 25 minuti, e possono trasformare piacevolmente il modo di viaggiare con i propri figli, stimolando la creatività e la fantasia. Tra i più ascotlati la Regina del Giallo Agata Christie, nel catalogo ci sono 7 titoli in esclusiva per l’Italia, e Dracula di Bram Stocker, un vero e proprio capolavoro di interpretazione e sound design.

Dopo la presentazione nazionale di Audiobook sotto il sole di Cervia nell’ambito del Salone internazionale del libro di Torino sarà la splendida cornice del Magazzino del Sale di Cervia ad ospitare il 28 giugno un grande evento per celebrare il primo anno dell’iniziativa.

L’Audiobook nasce dalla voglia di avvicinare sempre di più il grande pubblico alla letteratura, alla narrativa, alla saggistica e alla filosofia e prende spunto dal grande successo che molti titoli hanno avuto sui principali portali come iTunes o Amazon. L’intento è quello di trasformare il pubblico dei non-lettori in un pubblico di ascoltatori, disposti a farsi raccontare la letteratura in modo nuovo e coinvolgente e la diffusione di smartphone e tablet sta moltiplicando le possibili occasioni d’utilizzo degli audiolibri.
È un modo assolutamente nuovo di fruire la letteratura, mai sperimentato in Italia, ma ampiamente consolidato in molti altri paesi del mondo. Alcuni numeri: se il mercato degli audiolibri in Italia vale complessivamente circa 2 milioni di euro di fatturato all’anno, nella vicina Germania supera i 90 milioni di euro, in Inghilterra vale oltre i 100 milioni di sterline, e negli stati Uniti supera il miliardo di dollari.

http://www.galileocervia.com/IT/goodmood/audiobook.aspx

Lascia un Commento