Home » Archives by category » Letture » Lo Zibaldone
Giuseppe Lippi, il coraggio della critica

Giuseppe Lippi, il coraggio della critica

di Luca Volpe
Giuseppe Lippi è mancato un anno fa, non sappiamo dove sia andato e speriamo stia viaggiando in (non) luoghi stupendi. E’ stato saggista, traduttore e curatore nel campo del Fantastico, termine a cui teneva con una visione chiara e giusta del significato che comprende fantascienze, terrori e fantamagie, e indica il punto di [...]

Racconti nella rete: l’antologia 2019

Racconti nella Rete è diventato, in diciotto i anni di attività, il punto di rifermento nazionale per autori emergenti. Tra ottobre e maggio raccoglie gli scritti di autori giovani e meno giovani, persone con la passione per la scrittura che vogliono mettersi alla prova. Racconti nella Rete è un luogo dove ci si incontra, ci [...]

Continue reading …
Ginevra Bompiani: “L’altra metà di Dio”

di Francesco Roat
Difficile negare che Jahvè sia stato un Dio persecutore/devastatore. Si pensi solo al Diluvio universale o alla distruzione delle città di Sodoma e Gomorra, abitanti compresi. Con l’uomo d’altronde tale divinità si era comportata in modo punitivo sin dal tempo dell’Eden. Adamo ed Eva infatti, poiché osarono disubbidirgli, vennero cacciati dal paradiso terrestre [...]

Continue reading …
Edizioni NPE presenta il primo romanzo di Nicola Pesce

Le cose come stanno: questo è il titolo del primo romanzo di Nicola Pesce, uno degli editori più coraggiosi che esistano. Se tanti maestri del fumetto in questi anno sono tornati a risplendere, lo dobbiamo a Nicola.  Che per una volta ci stupisce in prima persona, e con un  romanzo!
 
Ma di cosa parla Le come [...]

Continue reading …
Un libro delle risposte e un ascensore possono cambiarti la vita?

Dal 17 ottobre  arriva il libreria il nuovo romanzo di una delle autrici più apprezzate del panorama italiano, Cecile Bertod. Niente di serio, almeno credo(edito da Leone Editore) è la commedia romantica che stavamo aspettando. In modo leggero e divertente l’autrice racconta le avventure quotidiane di Dorothy Dorfman, incorreggibile sognatrice alla ricerca del vero amore. [...]

Continue reading …
Lorenzo Marone: ” Tutto sarà perfetto”

di Bernardina Moriconi
Se qualcuno gli avesse detto: “Tutto sarà perfetto” (così il titolo dell’ultimo romanzo di Lorenzo Marone), lui, Andrea Scotto, il protagonista, probabilmente si sarebbe limitato a obiettare: In che senso? Una domanda usata spesso da Andrea in risposta a un’altra domanda: una formula per eludere impegni e responsabilità, prolungando in una tarda giovinezza [...]

Continue reading …
“Ho visto col pensier la casa avita”, un libro da scoprire

Un libro avvincente e da scoprire perché si basa sui ricordi di due secoli di vita vissuta direttamente e indirettamente da Silvano Macchi e dedicato dall’autore in versi sia alla moglie per il loro cinquantesimo anniversario di nozze per valorizzare il loro sincero e vero amore da essere esempio per tutti i lettori e ai [...]

Continue reading …
Cosa sappiamo dell’universo?

di Francesco Roat
Gli interrogativi che si/ci pone Amedeo Balbi ‒ astrofisico, docente presso l’Università di Roma Tor Vergata, opinionista e saggista ‒ nel saggio L’ultimo orizzonte. Cosa sappiamo dell’universo (UTET) sono di quelli da far tremar le vene e i polsi. Tra le varie questioni affrontate, ecco le più problematiche: quali sono i limiti della [...]

Continue reading …
Papà Gambalunga: un classico ritrovato di Caravaggio Editore

Da qualche anno la casa editrice abruzzese diretta da Michela Pollutri sta curando, con la collaborazione di Enrico De Luca, la collana I classici ritrovati, che raccoglie classici – poco noti o purtroppo dimenticati – in edizioni esclusive. Ogni volume, infatti, è rigorosamente integrale e corredato da un ricco apparato di note e anche le [...]

Continue reading …
Francesco De Gregori – Il sovversivo della forma da Alice a Bufalo Bill

di Gordiano Lupi
Rimmel di Francesco De Gregori è stato il mio primo trentatré giri, ai tempi in cui le canzoni si compravano su vinile, i cantanti guadagnavano bene anche senza fare concerti e la sigla mp3 al massimo poteva significare un tipo di carburatore truccato per il motorino. Poi sono venuti gli altri, mi sono [...]

Continue reading …
Vincenzo Trama: “Rebel rebel”

di Gordiano Lupi
Vincenzo Trama è un autore simbolo della scuderia del Foglio Letterario, uno dei tanti che ho visto crescere dal 1999 a oggi. Vincenzo comincia a collaborare con la rivista – che adesso dirige al sito www.ilfoglioletterario.it – con racconti ironici e originali, ambientati in un bar alla periferia di Milano e continua scrivendo [...]

Continue reading …
L’ultima curva  – Ayrton Senna. La malinconia del predestinato

 di Filippo Accettella
Ayrton Senna ha perso la vita il 1° maggio 1994, a trentaquattro anni, sul circuito di Imola, ma il suo nome suscita ancora entusiasmo, rabbia e commozione per la grandezza del pilota, tre volte campione del mondo, e per l’assurda morte in un incidente. Raccontare oggi Ayrton Senna, scartando la banale contabilità dei [...]

Continue reading …
Pedro Lenz, “La bella Fanny”

Pedro Lenz (Langenthal, 1965) è un autore di narrativa, ma scrive anche per il teatro e per la radio. Pubblica diversi romanzi di successo in Svizzera, alcuni dei quali editi anche in Italia. Per Gabriele Capelli Editore ha pubblicato nel 2011“In porta c’ero io!” e nel 2019 “La bella Fanny”. L’autore ha conseguito diversi premi, [...]

Continue reading …
Il Buddhismo secondo Raimon Panikkar

di Francesco Roat
È stato recentemente edito il quinto volume dell’Opera omnia di Panikkar, dedicato al buddhismo: la cosiddetta religione senza Dio. E giusto intorno al supposto ateismo del Buddha ‒ ma anche su quale sia il cuore del suo messaggio ‒ s’incentra l’attenzione di questo poderoso/ponderoso libro, scritto da un eccentrico filosofo/teologo, considerato da molti [...]

Continue reading …
Paolo Grugni, “Il palazzo delle lacrime”

Paolo Grugni è nato a Milano nel 1962. Attualmente vive a Berlino. Scrittore a tempo pieno e con una vasta produzione letteraria, ha esordito nel 2004 per Mondadori con il romanzo “Let it be”. Ha in seguito pubblicato “Mondoserpente” (Alacràn, 2006), “Aiutami” (Barbera, 2008), “Italian Sharia” (Perdisa, 2010), “L’odore acido di quei giorni” (Laurana Editore, [...]

Continue reading …
Sacha Naspini: “Ossigeno”

di Gordiano Lupi
Sacha Naspini continua a indagare il male, il lato perverso dell’animo umano, dopo Le case del malcontento abbandona l’affresco a più voci, il pedinamento neorealista di singole esistenze che conduce allo sfacelo, per narrare una vicenda da cronaca nera che porta verso la distruzione familiare, segnata dall’idea che le colpe dei padri ricadano [...]

Continue reading …
Raffaele Schiavo: “Danziamo la voce fino alla morte”

di Loredana Simonetti
Le antiche culture, in particolare quella minoica, onoravano la bellezza e l’amore per il cosmo intero, come fondamenti della loro esistenza. Dicevano che si viene dal buio e che si torna nel buio, e il breve tratto di vita che viviamo è solo luce. Per questo ogni attimo della nostra esistenza va vissuto [...]

Continue reading …
Giorgio Capellani:”Crescere nell’era digitale”

Non solo un libro, ma un’opportunità per comprendere gli effetti degli strumenti digitali sulla salute delle persone. E’ un testo dedicato ai bambini senza dimenticare gli adulti che devono accompagnarli in questo “viaggio”. Capellani, professore e ingegnere, tenta con successo di offrire ai lettori gli strumenti corretti per affrontare i cambiamenti dettati dalla tecnologia.
A cura [...]

Continue reading …
Sylvain Piron: la “dialettica del Mostro”

di Niccolò Lucarelli
Contrariamente a quanto si possa pensare, il Medioevo è stata un’epoca densa di cultura poetica e letteraria, di scoperte scientifiche e di apertura verso il mondo orientale, che portò in Europa un’autentica fioritura dopo i secoli difficili delle invasioni barbariche e della caduta dell’Impero Romano. Epoca comunque complessa, il Medioevo, che vide le [...]

Continue reading …
Il pianto dell’alba. Ultima ombra per il commissario Ricciardi

 
di Valerio Calzolaio
Napoli. Luglio, anno XII (1934). Il ricchissimo barone commissario Luigi Alfredo Ricciardi di Malomonte, proprietario di mezzo Cilento, genitori morti e figlio unico, da un anno si è sposato con Enrica, è felice, stanno per avere un figlio. O una figlia, chissà? Vari famigli se ne intendono e hanno opinioni diverse su forme [...]

Continue reading …
Page 1 of 24123Next ›Last »