Home » Archives by category » Letture » Lo Zibaldone (Page 3)
Carlo Sini, ‘Il gioco della verità’

di Francesco Roat
Carlo Sini ‒ in: Il gioco della verità. Semiotica ed ermeneutica, (Jaca Book) ‒ s’interroga sui limiti del sapere, filosofico e non, chiedendosi/ci, al pari di Pilato, in che consista la verità e se, o forse meglio come, sia possibile parlare correttamente di essa. Tema da far tremar le vene e i polsi [...]

Continue reading …
Succedeva a Chicago in una fredda sera d’inverno

Una pièce di Giuseppe Marchetti Tricamo
Nella pièce Succedeva a Chicago in una fredda sera d’inverno, scritta da Giuseppe Marchetti Tricamo che, con la Compagnia Ad Hoc,  debutterà in prima nazionale il 6 maggio alle ore 20:30 al Teatro Manzoni di Roma (ma si potrà leggere: il libro è edito da Ibiskos – Ulivieri) si rappresenta [...]

Continue reading …
Mantieni il bacio, lezioni brevi sull’amore

di Laura Frangini
Bruciare o durare ? In questo nostro tempo, in cui i rapporti si consumano con la velocità di una sigaretta, quale posto può avere l’amore come relazione che dura nel tempo? Meglio provare le vertigini della passione che ci innalza al cielo per poi farci crollare miseramente a terra, oppure cercare quel legame [...]

Continue reading …
C’era una volta il cinema

di Gordiano Lupi
Trent’anni fa ci lasciava Sergio Leone, a soli sessant’anni, maestro del cinema western, anche se definirlo così è riduttivo, diciamo maestro del cinema tout-court, ché C’era una volta in America è il suo ultimo lavoro e parla di proibizionismo nordamericano. Fa bene Il Saggiatore a ristampare un libro prezioso, edito in Francia nel [...]

Continue reading …
Carlo Emilio Gadda: “Norme per la redazione di un testo radiofonico”

di Giovanni Graziano Manca
Non tutti sanno che Carlo Emilio Gadda, uno tra i più originali autori della letteratura italiana del Novecento e autore di “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana” fu incaricato dalla Rai, per la quale collaborò dal 1950 al 1955, di scrivere un manuale con il quale venivano dettate regole precise che potessero [...]

Continue reading …
Valerio Varesi: “La paura nell’anima”

di Lucia Gandolfi
L’ombra dello straniero giunge a Montepiano, un paese dell’Appennino in provincia di Parma. Angela e il commissario Soneri sono in vacanza: hanno lasciato l’afa opprimente dell’agosto in città e si sono rifugiati in questa casa al limitare del bosco; un villino a un piano con il giardino recintato intorno preso in affitto da [...]

Continue reading …
Intervista allo scrittore Demetrio Verbaro

Demetrio Verbaro nasce a Reggio Calabria nel 1981. Appassionato di letteratura, cinema e televisione, partecipa nel 2016 al quiz di canale5 Caduta Libera dove si laurea campione, partecipando a oltre 10 puntate. Pubblica Il carico della formica (Lettere Animate Editore, 2013), L’attimo eterno (Lettere Animate Editore, 2014), Ora, per sempre e oltre (Lettere Animate Editore, [...]

Continue reading …
Paola Cereda: Quella metà di noi

di Filippo Accettella
“Chi non ha qualcosa da nascondere, ha almeno una verità da raccontare. E la verità, a volte, è il più grande di tutti i segreti”. “Quella metà di noi” di Paola Cereda è un romanzo struggente e vero, che ha pagine di autentica poesia, piene di malinconia. La sua scrittura è un mezzo [...]

Continue reading …
Il fratello di Pennac

di Loredana Simonetti
Ironico, divertente e bizzarro, Daniel Pennac ci ha sorpreso con la sua ironia e i suoi personaggi fantastici. Protagonista del pluripremiato Diario di Scuola, non c’è un libro che non abbia colpito nel segno, ma ancora non l’avevamo visto alle prese con un dolore personale: la morte di suo fratello maggiore Bernard.
Un legame [...]

Continue reading …
Francesco da Assisi, chi era costui?

di Francesco Roat
La domanda, di primo acchito, può sembrare futile e la risposta alquanto scontata. Verrà infatti spontaneo a chiunque replicare: si tratta del santo per eccellenza, del Patrono d’Italia, del Poverello d’Assisi che conoscono persino i bambini più piccoli e la cui  tomba è meta di un continuo pellegrinaggio da parte di circa un milione di [...]

Continue reading …
Intervista a  Morgane Mentil

Morgane Mentil è una scrittrice con una forte passione per la musica.  Grande sostenitrice della letteratura indipendente, ha promosso nel 2018 il contest Instagram #leggoemergentiperché, con lo scopo di sensibilizzare i lettori sulle produzioni di autori emergenti o auto pubblicati. Il paranormal romance La Scelta è il suo romanzo d’esordio, una storia che parla di libero [...]

Continue reading …
Storia del libro in Occidente

di Alessandra Sofisti
Nato il 27 agosto 1952  a Chatou, da non confondere con l’omonimo uomo politico socialista nato il  30 agosto del  1960 a Audincourt, e’ archivista, paleografo, docente nei più prestigiosi atenei francesi, direttore di ricerca presso il Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS) e l’Ecole Pratique des Hautes Etudes.  Si è diplomato [...]

Continue reading …
Intervista a Ivan Nossa

 
Ivan Nossa lascia a quarantasette anni una società di successo da lui fondata per dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Una scelta dettata dalla necessità di guardarsi dentro, e di migliorare il proprio approccio con sé stesso e con il mondo che lo circonda. Attraverso lo studio delle opere dello scrittore e motivatore Joe Vitale, [...]

Continue reading …
Andrea Camilleri, conversazione su Tiresia

di Loredana Simonetti
Incuriosita dal mitologico personaggio di Tiresia, prima della grande interpretazione di Andrea Camilleri nel Teatro Greco di Siracusa trasmessa dalla Rai, ho letto con avida curiosità la sua storia, ricca di profonde metamorfosi. Le trasformazioni di Tiresia avvengono nella mitologia greca come gioco continuo di Dei potenti e vendicativi, dall’essere trasformato in donna [...]

Continue reading …
Intervista con la storia. Passato, presente e futuro  nel libro di Cristiano Chiesa Bini

 
Nel 2055 l’Azienda penserà per tutti e sarà il cervello organizzativo al centro di un nuovo ordine mondiale. “Il mondo di oggi è sottoposto a continue regole. Si vuole incanalare tutto affinché funzioni”, parte da questi assunti Cristiano Chiesa Bini, romano, classe 1962, per spiegare cos’è che l’ha spinto a raccontare i drammi interni degli [...]

Continue reading …
Quando la Rivoluzione socialista scoppiò in America

Meridiano Zero, pp. 314, euro 18,00
Ci sono molti personaggi storici in questo romanzo, che però non è un romanzo storico. È un romanzo di genere ucronico, cioè quel genere – che si può considerare a sé stante oppure un sottogenere della fantascienza – che immagina un tempo storico che si è sviluppato in seguito a [...]

Continue reading …
L’estetica secondo Edgar Morin

Di Francesco Roat
Quando parliamo di estetica facciamo riferimento all’arte in generale, giacché detto termine ha da tempo una precisa denotazione riferibile a ogni tipo di produzione artistica. Tuttavia l’antico vocabolo greco aisthesis, da cui il nostro moderno deriva, indica le informazioni ricevute attraverso i sensi; e proprio da questa parola il filosofo tedesco Baumgarten (a [...]

Continue reading …
Intervista a Federico Leonardo Giampà,  autore del romanzo L’apprendista bardo

A cura di Antonella Quaglia
«Di cosa parla il tuo romanzo L’apprendista Bardo?».
Di tante cose, ma soprattutto di quei temi e valori che hanno ispirato la letteratura medievale: coraggio, lealtà, volontà di migliorarsi, devozione a una causa, l’amore, e naturalmente la magia!
«Il protagonista Raymond comincia la sua avventura pieno di dubbi e paure, ma dopo aver [...]

Continue reading …

Cellulare’s story

No Comment
Cellulare’s story

di Loredana Simonetti
Inutile negarlo: le nostre vite sono profondamente cambiate con l’avvento dei cellulari. Utilizzati parsimoniosamente per le tariffe altissime negli anni 90, oggi prima ancora di mettere in tasca le chiavi di casa prendiamo il nostro telefonino. Inizialmente era un gioco esclusivo degli adulti e veniva utilizzato con il contagocce dai bambini; poi si [...]

Continue reading …
Amori diversi (da Catullo a Prevert)

Quante poesie ruotano attorno all’amore, quello vero, vissuto, con gioia o con sofferenza, con serenità o tormento? I versi raccontano passioni.
Kahlil Gibran crede sul serio all’amore. Per lui è un sentimento disinteressato ed incondizionato, non conosce limiti, non è critico: si dà senza chiedere nulla in cambio.
L’amore non dà nulla fuorché sé stesso
e non coglie [...]

Continue reading …