Chiedi alle Polveri: a Taranto va in scena la Poesia

di Antonella Lippo

Nasce a Taranto “Chiedi alle polveri” Festival Internazionale di poesia civile e contemporanea, che trae ispirazione nel titolo del capolavoro di John Fante e  si svolgerà dal 13 al 14 settembre. Ideato e diretto da Tiziana Magrì, il festival è un’ottima occasione per una riqualificazione culturale della città ionica,  attraverso l’uso della parola poetica, che sa denunciare e indurre ad una riflessione profonda, coinvolgendo tutta la comunità. “Con l’augurio che la poesia diventi azione di progettualità innovativa e rigenerazione culturale – ha dichiarato così la direttrice artistica, Magrì – in nome della resilienza di chi resta”. Si comincia venerdì 13  con il poeta e scrittore per bambini Bruno Tognolini, dalle 10, presso il Teatro Tamburi Battenti, Parrocchia San Francesco De Geronimo, al Quartiere Tamburi. Alle 17, presso la sede del Dipartimento Jonico- Università di Bari, interverrà, tra gli altri autori, Dale Zaccaria con la performance video poetica “Il manicomio della bella folla, omaggio ad Alda Merini. Alle 19, presso l’Istituto musicale Giovanni Paisiello in via Duomo, è in programma il reading poetico di Mara Venuto, “Questa polvere la sparge il vento” e,  a seguire, un approfondimento sulla poetica dello scrittore e poeta tarantino  Angelo Lippo, a cura di Paola Bisconti, operatrice culturale e ideatrice del blog “Sulle strade dei libri”. Sabato 14, al Teatro Tatà (dalle 19.50), un importante momento che  da voce ai poeti di fama internazionale: Jack Hirschman, Soumaila Diawara, Sotirios Pastakas, Flaminia Cruciani, Goffredo Giuseppe, Maram Al-Masri, Dale Zaccaria e Raffaele Niro; e anche ad  autori locali, quali Ezia Mitolo, Santi Spanna, Anna Vozza, Cristiano Crastolla, Angelo Mansueto, Giovanna Cinieri, Vincenzo De Marco, Paola Mancinelli.

Il programma completo è consultabile sulla pagina fb del Festival e sul sito: https://www.contaminazioni.org, dove sono disponibili anche le biografie dei poeti e la Call Poetry (https://www.contaminazioni.org/festival/call-poetry). Poesie, narrazioni e punti di vista contribuiranno all’elaborazione del “Manifesto di Appartenenza della città di Taranto”. Con la poesia si vuole dare alla città un respiro internazionale, con la partecipazione di autori del calibro di Jack Hirschman, poeta americano del periodo della Beat Generation, conosciuto per la poesia scritta in occasione della caduta delle torri gemelle di New York.

Il Festival Internazionale di Poesia Civile e Contemporanea del Mediterraneo “Chiedi alle polveri” è organizzato da Contaminazioni in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese ed è finanziato e patrocinato dall’assessorato al Turismo della Regione Puglia – Fondo Speciale Cultura e Patrimonio Culturale 2019. Anche Provincia di Taranto e Università di Bari – Dipartimento Jonico hanno dato il patrocinio all’evento.

 

Lascia un Commento