“Giropoetando” d’Autore. “Felicità” di Hermann Hesse

Le poesie sono, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com).

Il tema di questa settimana sarà, in linea con ”Libri Come, la festa del libro e della lettura a Roma che si terrà all’Auditorium Parco della Musica dal 15 al 18 Marzo, quello della “Felicità”.

Felicità

Felicità:finché dietro a lei corri

non sei maturo per esser felice,

pur se quanto è più caro tuo si dice.

 

Finché tu piangi un tuo bene perduto,

e hai mete,e inquieto t’agiti e pugnace,

tu non sai ancora che cos’è la pace.

 

Solo quando rinunzi ad ogni cosa,

né più mete conosci né più brami,

né la felicità più a nome chiami,

 

allora al cuor non più l’onda affannosa

del tempo arriva,e l’anima tua posa.

 

Hermann Hesse

 

 

Lascia un Commento