“Giropoetando nel web”. “A mia madre” di Nicola Viceconti

“Giropoetando nel web” a cura di Fiorella Cappelli: l’idea è quella di girovagare in rete alla ricerca di poesie inedite di giovani poeti. Le poesie saranno, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com. La poesia di oggi è di Nicola Viceconti.

A mia Madre

 

Mi basterebbe che tu fossi qui

per rimuovere il silenzio sospeso

che mi attanaglia di notte.

 

Mi basterebbe

che lo spiegassi tu, il perché dell’assenza.

Misteriosa è la morte.

 

Reclamerei parole

il calore della mano e uno solo dei tuoi sorrisi,

come quando da bambino

mi lasciavo accompagnare… fino al sonno.

 

Nicola Viceconti©

Lascia un Commento