“Giropoetando” nel web. “In Paradisum deducant te Angeli” di Maurizio Donte. In memoria di Alfie Evans

Le poesie sono, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com).

La poesia di oggi, in metrica, è di Maurizio Donte ed è dedicata ad Alfie Evans.

In Paradisum deducant te Angeli

In Paradiso ti portino gli Angeli,

sull’ali d’oro tra nubi d’argento

là dove vive l’Eterno in silenzio,

nell’alto cielo ch’é senza un lamento.

Più non importa nel petto il dolore

le note amare disperse nel vento:

vien tutt’intorno la pace e l’amore.

Vieni bambino, la Madre t’attende,

a braccia aperte, ti stringe sul cuore,

dolce tesoro: sul mondo si stende

il suo tenero sguardo che consola

e rimuove il rimpianto che m’appende

al cuor la pena che l’oggi desola.

Sorridi, è vivo, ora gioca sereno

per mano in festa vi attende chiamando

dove la vita giammai viene meno.

 

Maurizio Donte

In memoria di Alfie Evans

Lascia un Commento