Giropoetando nel web. Poesia di Giangiacomo Amoretti

Giropoetando nel web” a cura di Fiorella Cappelli. Questa settimana il tema scelto per la sezione L’angolo della Poesia è “Giropoetando nel web”: l’idea è quella di girovagare in rete alla ricerca di poesie inedite di giovani poeti. Le poesie saranno, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com.

Oggi proponiamo un esperimento di versificazione “libera”: settenari e novenari mescolati insieme (più, eccezionalmente, un endecasillabo al quarto verso) di Giangiacomo Amoretti (Genova)

Che non si affili-affidi
al mio corpo la gelida
lama del tuo. Ancora fùlgono
i suoi riflessi nei miei occhi. Le
mie vene ripùlsano ancora
al tuo ritmo. Rivìbrano
i miei nervi per te. La pelle
mi trema, se appena la tocchi.
Giangiacomo Amoretti (Genova)

Lascia un Commento