I nostri ragazzi sono competenti

di Loredana Simonetti

Può sembrare un’affermazione audace, ma mi sento sicura di questa opinione. I nostri ragazzi, quelli tra 11 e 19 anni, sono competenti nella scelta dei libri e non è solo la crescita editoriale che conferma questa idea, ma anche i titoli che privilegiano. Sicuramente un ambiente familiare in cui i libri fanno parte di “arredamento attivo” facilita il loro percorso, ma non è essenziale. Non a caso l’ultimo libro di Lia Levi, Questa sera è già domani, finalista del Premio Strega di quest’anno, è il romanzo vincitore del Premio Strega Giovani 2018. I ragazzi continuano a scegliere libri importanti, valutando le vicende e il contorno storico in cui sono ambientate. Storie di guerra, di discriminazioni razziali, di disperazione e di coraggio, in cui la speranza salvifica accompagna i protagonisti lungo tutto il loro percorso di vita.

La famiglia di Alessandro vive a Genova, è ebrea, e quando nel 1938 vengono promulgate le leggi razziali, di cui ricorre l’ottantesimo proprio quest’anno, la loro famiglia diventa profuga all’interno della patria. Le aspirazioni di Alessandro, che scolasticamente è un genio, vengono bruscamente interrotte con il divieto di andare a scuola. La propaganda garantiva che “discriminare non significava perseguitare”, ma per gli ebrei i fatti erano diversi: “strappati dalle loro case, torturati, umiliati, portato via tutto, candelieri e persone, e loro ridevano, ridevano di noi.”.

Si partecipa alla storia di Alessandro con il reale contorno storico dettagliato da Radio Londra e dai pochi quotidiani che riportano la situazione europea di quegli anni, in cui trentadue paesi riuniti accoglievano ebrei in una quota “risibile, insufficiente, giusto gli spicci che ti trovi nella tasca sinistra dei pantaloni.”.

La Svizzera accoglierà la famiglia profuga di Alessandro, in serio pericolo, e per loro ricomincerà da capo la vita familiare.

Il romanzo è ispirato alla vera storia del marito di Lia Levi, Luciano Tas, che è stato accolto insieme ai suoi genitori in terra svizzera e per la quale ha sempre nutrito un sentimento di profonda riconoscenza.

Lia Levi

Questa sera è già domani

Edizioni E/O, 2018

pp. 220 Euro 16,50

 

Lascia un Commento