“Il nome della rosa” arriva sugli schermi come serie Tv

Uno dei più famosi romanzi di Umberto Eco, critico, saggista, scrittore e semiologo di fama internazionale e partecipante del gruppo di avanguardia letteraria Gruppo 63 insieme ad altri nomi come Nanni Balestrini, Antonio Porta, Alfredo Giuliani, diventerà una serie televisiva.

Stiamo parlando de Il nome della rosa, pubblicato nel 1980, un romanzo storico per molti elementi vicino al genere giallo, ambientato nel Medioevo, che ha avuto molto successo, venendo tradotto in 47 lingue e vincitore del Premio Strega 1981.

Un romanzo complesso per le tematiche che affronta e i diversi livelli di lettura che propone: riferimenti filosofici, letterari e metanarrativi.

Il nome della rosa era già stato adattato cinematograficamente nel 1986 con Sean Connery nel ruolo di Guglielmo da Baskerville. Nel 2018 invece diventerà una serie televisiva costituita da otto episodi girati in inglese. Le riprese inizieranno negli studi di Cinecittà a Roma nel gennaio 2018, basandosi sulla sceneggiatura approvata da Eco poco prima di morire, perdita avvenuta nel febbraio 2016.

(Costanza Raspa)

Lascia un Commento