Il Premio Stresa di Narrativa

Il Premio Stresa di Narrativa verrà assegnato a novembre. Si tratta di uno dei premi letterari più importanti del panorama nazionale.

Il Premio Stresa di Narrativa è stato fondato nel 1976 da alcuni scrittori che vivevano, o soggiornavano, sul Lago Maggiore e si raggruppavano “idealmente” – allora – attorno a “La Provincia Azzurra”, rivista fondata nel 1968 dallo scrittore Gianfranco Lazzaro che si era distinta tra gli anni ’60 e ’70 nel dibattito sul decentramento dello Stato, sui problemi dell’ambiente e dei diritti civili.

Fondatori del Premio Stresa – che si è subito distinto tra i Premi letterari nazionali per un suo particolare dinamismo ma anche per l’attenzione al “regionalismo” cui si ispirava tanta letteratura lombardo-piemontese del ’900, e soprattutto la Narrativa, – sono stati: il novarese Prof. Mario Bonfantini, figura molto conosciuta nell’ambito della letteratura e della Resistenza piemontese, il giornalista Gianfranco Lazzaro, il piemontese Mario Soldati, Piero Chiara e Franco Esposito, fondatore e direttore della rivista “Microprovincia” che si pubblica tuttora a Stresa.

Dopo quattro edizioni (della Giuria del Premio Stresa hanno fatto parte, sin dall’inizio, scrittori e intellettuali  come Carlo Bo, Giovanni Spadolini, Giorgio Bàrberi Squarotti, Primo Levi, ecc.) dal 1980 al 1985 il Premio è stato organizzato dall’Azienda di Soggiorno e Turismo di Stresa.

Alcune memorabili edizioni di questo Premio letterario (si ricorda quella del 1982 e del 1983) hanno avuto luogo all’Isola Bella, nel suggestivo scenario del Palazzo Borromeo.

Nell’albo d’oro della manifestazione figurano importanti scrittori di cultura lombardo-piemontese quali Eugenio Travaini (Premio Stresa 1977); la torinese Virginia Galante Garrone (Premio Stresa 1981); Marcello Venturi (1982) e il compianto Davide Lajolo, il quale ha vinto il Premio Stresa 1983 con un’indimenticabile raccolta di racconti di sapore “langarolo” edita da Rizzoli: Il Merlo di Campagna e il Merlo di Città.

Successivamente, soprattutto per difficoltà dovute ai nuovi problemi organizzativi delle Aziende Autonome di Soggiorno, il Premio Stresa è stato sospeso.

Il Premio Stresa, che fin dall’inizio si era proposto non solo come polo culturale di interesse nazionale ma anche come manifestazione di sicuro richiamo turistico, è stato ripreso nel 1995 dall’Associazione Turistica Pro Loco di Stresa.

Forte delle sue tradizioni, viene oggi riproposto con il supporto del Comune di Stresa, della Provincia del Verbano Cusio Ossola e della Regione Piemonte la quale intende così, con il suo patrocinio, riportare il Premio agli antichi splendori rilanciandolo come sicuro polo culturale e turistico di quest’area del Piemonte.

 

BOX

L’Albo d’Oro del Premio Stresa di Narrativa:
1976 – Gianfranco Lazzaro – Il Cielo colore delle colline

1977 – Eugenio Travaini – Il vento in testa

1978 – Marise Ferro – La Sconosciuta

1980 – Carlo della Corte – Grida dal Palazzo di Inverno

1981 – Virginia Galante Garrone – Se mai torni

1982 – Marcello Venturi – Sconfitti sul campo

1983 – Davide Lajolo – Il Merlo di Campagna e il Merlo di Città

1984 – Giorgio De Simone – L’armonista

1995 – Duilio Pallottelli – Voglia di Famiglia

1996 – Enrico Fovanna – Il Pesce elettrico

1997 – Dante Maffia – Il Romanzo di Tommaso Campanella

1998 – Guido Conti – Il Coccodrillo sull’altare

1999 – Maurizio Maggiani – La Regina disadorna

2000 – Alberto Bevilacqua – La Polvere sull’erba

2001 – Roberto Pazzi – Conclave

2002 – Diego Marani – L’ultimo dei Vostiachi

2003 – Simonetta Agnello Hornby – La Mennulara

2004 – Antonia Arslan – La Masseria delle allodole

2005 – Maurizio Cucchi – Il male é nelle cose

2006 – Marco Santagata – L’amore in sé

2007 – Paolo Rumiz – La leggenda dei monti naviganti

2008 – Andrea Fazioli – L’uomo senza casa

2009 – Giuseppe Conte – L’adultera

2010 – Francesco Carofiglio – Ritorno nella valle degli angeli

2011 – Bruno Arpaia – L’energia del vuoto

 

 

One Response to Il Premio Stresa di Narrativa

  1. Pingback: Speciale Premi & Concorsi | Leggere:tutti

Lascia un Commento