La lettura del futuro con Device 6

Il videogioco Device 6 mostra le potenzialità che avrebbe potuto avere la lettura digitale dell’E-book e che invece per ora resta fedelmente attaccato alla tradizionale lettura cartacea.

Uno dei motivi per cui in Italia soprattutto la lettura degli ebook si aggira intorno al 5% è proprio per la scarsità tecnologica che propone. Oltre alla comodità, che resta un dato oggettivo, della trasportabilità di molti titoli e la facilità di scaricare libri in ogni posto ci si trovi, l’ebook non è riuscito ad apportare una grande innovazione all’esperienza della lettura.

Il Device 6, in qualità di videogioco, vuole invece proporsi come uno stimolo, per incentivare l’innovazione nel settore della lettura digitale, che comunque prima o poi avverrà.

Sviluppato dai programmatori svedesi Simon Flesser e Magnus Gardebäck, Device 6 è il videogioco che mostra come si sarebbe potuta evolvere (e potrebbe ancora evolversi) l’esperienza della lettura nell’era digitale: le parole prendono forma, si muovono con lo spostamento dei personaggi, cambiano forma. Insomma una lettura animata che nel futuro non sarà più considerata e classificata come videogioco.

(Costanza Raspa)

Lascia un Commento