La Nave di Libri per Barcellona 2019: un grande successo

La decima edizione de La Nave di Libri per Barcellona. che si è svolta dal 20 al 25 aprile, si è conclusa con un grande successo. Quest’anno lo slogan dell’evento, organizzato da Leggere:tutti in collaborazione con la Grimaldi lines, è stato la Cultura salverà l’Europa. Infatti è stata  la Nave dei libri per Barcellona  più internazionale di sempre con a bordo l’antropologo francese Marc Augé e lo storico inglese Donald Sassoon. Anche il parterre di scrittori italiani è stato eccezionale con oltre 20 autori italiani presenti tra cui Giordano Bruno Guerri, Gaetano Savatteri, Roberto Riccardi, Gianni Zagato, l’attore Gino Manfredi e il cantautore Mimmo Locasciulli. La manifestazione è stata patrocinata anche dalla Rete dei parchi letterari con la presenza in nave del presidente Stanislao de Marsanich. A bordo si sono susseguite le presentazioni dei libri che hanno riscosso notevole partecipazione del pubblico attento, arricchite da performance trasversali di teatro, cinema e musica.  La Pasqua è stata festeggiata a bordo e addolcita dalla Melegatti, che ha regalato per l’occasione le sue prelibate Colombe pasquali.
Una volta approdati a Barcellona non sono mancate altre sorprese. La città catalana il 23 aprile in occasione della Festa di San Giorgio i libri e le rose si è colorata con centinaia di installazioni in cui hanno trionfato le rose e i libri, e soprattutto l’amore per la cultura e l’amore tra le persone, che in tantissime hanno affollato ogni angolo della città in festa.  In mattinata gli scrittori e gli artisti della Nave dei Libri sono stati ospiti di un incontro presso l’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona dove hanno presentato ognuno il proprio libro mentre in serata si è svolta alla Casa degli Italiani, la Festa di San Giorgio con una kermesse che ha coinvolto la comunità del nostro Paese residente a Barcellona. Per l’occasione il nostro chef Renato Bernardi ha deliziato il palato di tutti gli ospiti  con il prelibato “Risotto alla Rossini”, preceduto dalle Rose di rape rosse intagliate a mano.
Un’altra edizione storica questa della Nave dei Libri, che rimarrà nella memoria e nel cuore di tutti coloro che hanno partecipato con momenti indimenticabili di condivisione della lettura, della tradizione e di musica.

Lascia un Commento