La pazienza costruttiva della nostalgia

di Loredana Simonetti

Un quartiere di Palermo ospita una famiglia formatasi troppo presto: Mario, 19 anni e Melina, solo 16 e presto arriva anche la figlia Maruzza. Mario, rimasto orfano da piccolo, viene cresciuto amorevolmente dalla zia Ninetta che lo abbandona improvvisamente a 13 anni. Affamato d’affetto, Mario sposa, poche ore prima di partire carabiniere, la sedicenne Melina che pensava di riporre nel matrimonio le sue aspirazioni migliori. Il matrimonio sarà distante non solo in chilometri ma soprattutto in sentimenti. Gli affetti difficili, i dialoghi iniziati ed interrotti, il timore di non saper amare barricato nelle proprie insicurezze e l’adolescenza della figlia che naufraga in balia delle incomprensioni familiari sono condizioni di vita che non hanno tempo e maturano in tante famiglie senza età.

Nel libro di Giuseppina Torregrossa, Cortile Nostalgia, la vita si svolge in una Palermo degli anni ’70, in cui mafia, politica e brigate rosse sono argomenti di tutti i giorni, ma è la stessa Palermo che ha la capacità di accogliere amorevolmente i primi profughi stranieri.

A legare gli stati d’animo dei personaggi del libro è una radicata nostalgia per quei luoghi, che con le nuove famiglie straniere si fondono e si arricchiscono l’un l’altro, riscoprendo tradizioni e affetti con la cucina accogliente di chi, pur avendo pochi mezzi a disposizione, mette in comune con gli abitanti della piazzetta.

Maruzza alla maggiore età esce di casa per vivere a pochi passi dal nostalgico cortile e nel conquistare la sua indipendenza, si ristabilisce a Mario e Melina l’equilibrio necessario per riscoprirsi coppia, nuova e matura.

Sarà attraverso la scrittura che Maruzza riscoprirà se stessa. “Il proprio racconto doloroso aveva preso le forme insolite delle storie degli altri. Verbo dopo sostantivo, Maruzza ricuciva lo strappo tra corpo e anima, assistendo stupita al miracolo della propria guarigione.”.

Giuseppina Torregrossa non delude mai e con il suo modo di scrivere, attento e paziente, sembra assistere silenziosa alle vicende narrate in un angolo di quel nostalgico cortile delle Sette Fate.

 

Autore : Giuseppina Torregrossa
Titolo: Cortile Nostalgia
Editore:  Rizzoli
Pubblicato: Maggio 2017
Pagine: 318
Prezzo: € 19,00

 

Lascia un Commento