L’ARCHIVIO NARRATO ovvero Il Tempo, Grande Scultore seconda edizione 2016/2017

Riparte venerdì 25 novembre la seconda edizione de L’Archivio Narrato ovvero Il tempo grande scultore, ciclo di 5 lezioni magistrali e 5 stage di narrazione e drammaturgia da documenti d’archivio a cura di Antonella Cilento e Stefania Bruno in collaborazione con ilCartastorie| museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli(Fondazione Banco di Napoli).

Ispirato alla famosa raccolta di saggi omonima di Marguerite Yourcenar, L’Archivio Narrato ovvero Il Tempo grande scultore si avvarrà della straordinaria ricchezza di documenti offerta dall’Archivio del Banco di Napoli.

Dopo il grande successo della prima edizione 2015/2016, l’Archivio Narrato propone quest’anno una grande novità: cinque lezioni magistrali gratuite e offerte alla città su come si scrive il romanzo storico tenute da Antonella Cilento un venerdì al mese, da novembre ad aprile, con prestigiose ospiti in videoconferenza: le migliori scrittrici di romanzo storico in Italia degli ultimi decenni apriranno per il pubblico la cassetta degli attrezzi e i segreti delle loro narrazioni.

Si comincia venerdì 25 novembre con STORIE DI PITTORI (da Caravaggio a Monsù Desiderio, da Ribera a Tintoretto: il romanzo e la pittura), a condurre Antonella Cilento e Melania G. Mazzucco, h 18 presso la Fondazione, Sala Marrama, via Tribunali 213 e si proseguirà da gennaio ad aprile con la presenza in videoconferenza di Marta Morazzoni, Laura Pariani e Maria Attanasio e in sala dell’editore Giuseppe Galzerano.

Inoltre, da sabato 26 novembre per 5 week end fino ad aprile 2017 sono poi previsti 3 stage di scrittura narrativa e 2 stage di drammaturgia (con iscrizione) condotti daAntonella Cilento e Stefania Bruno, aperti a quanti desiderano affondare le mani nella vibrante materia del passato a partire dalla vita segreta dei documenti.

Si inizia 26 e 27 novembre con SPEZIALI, MEDICI& PAZIENTI, ovvero la gloriosa storia dell’Ospedale e della Farmacia degli Incurabili.

L’Ospedale degli Incurabili e la sua Farmacia rappresentano un’eccellenza nella storia europea: grandi figure di chirurghi e studiosi, da Domenico Cirillo a Domenico Cotugno, illustrano una storia scientifica della città ai più ignota. L’antico complesso fondato nel Cinquecento e la Farmacia massonica, suore, benefattrici, infermieri, scopritori denigrati, inventori dell’anestesia, la Teriaca, antico farmaco egiziano prodotto ancora ai tempi dei Borbone, le ordinarie vicende degli ammalati sono al centro di questo stage. Gli Incurabili sono anche una galleria di bellezza dove i napoletani hanno portato a curare ogni male, dalla follia alle malattie contagiose. Con l’ausilio dei documenti dell’Archivio del Banco e con quelli conservati nel Museo Sanitario degli Incurabili, cui faremo visita, proveremo a ricostruire un mondo di oggetti, luoghi, profumi e tanfo, cibi e voci. A farci da guida scrittori che sono stati anche medici, da Cechov a Bulgakov, alla ricerca del nostro personale punto di vista narrativo.

Per i partecipanti, prevista la visita del Museo Sanitario e della Farmacia degli Incurabili oltre che dell’Archivio del Banco di Napoli.

 

Si proseguirà con le lezioni magistrali:

venerdì 27 gennaio LA STORIA SEGRETA, il lavoro dello scrittore e dello storico sui documenti

venerdì 24 febbraio IL ROMANZO STORICO IN EUROPA da Manzoni a Bacchelli,, da Banti a Enquist, da Yourcenar a Byatt

venerdì 17 marzo I DIMENTICATI E I DISPERSI le voci ignote degli archivi

venerdì 28 aprile VIAGGIO E STORIA, il racconto delle radici.

 

Con gli stage si proseguirà:

sabato 28 e domenica 29 gennaio con EMINENZE GRIGIE ovvero come ti rovino una rivoluzione: Giulio Genoino e Masaniello

sabato 25 e domenica 26 febbraio con ATTORI, SALTIMBANCHI, COMMEDIANTI: l’arte della vita

sabato 18 e domenica 19 marzo con STORIE DI ORDINARIA SOPRAVVIVENZA, ovvero supplici, elemosine e tartassati

sabato 29 e domenica 30 aprile con FESTE! Napoli guarda se stessa.

 

Partner della manifestazione:

Mooks- Bookstore Libreria Mondadori, B&B Pietrasanta, WAN – Week end a Napoli – Locanda di charme.

Per info e iscrizioni

www.lalineascritta.it

info@lalineascritta.it

Lascia un Commento