L’artista eclettico Davide Casu sulla Nave di aMare Leggere

Davide Casu, artista eclettico, finalista al Premio Andrea Parodi, e vincitore per il miglior testo miglior musica, con la canzone Sant’Eulalia sarà sulla Nave di aMare Leggere 2017.

Nato ad Alghero, il 16 gennaio 1983, si forma negli ambienti artistici e culturali tra Alghero, Torino e Madrid. Si iscrive alla facoltà di lettere e filosofia del capoluogo piemontese, dove fonderà gli ésthesis, con una felice esperienza compositiva e concertistica che si concluderà nel 2006. Trasferitosi in terra Iberica, predomina l’attività pittorica e numerose sono le sue esposizioni tra Alicante, Madrid, Illescas e Ciudad Real, con buoni apprezzamenti da parte della critica. Nel mentre, prosegue anche la sua attività concertistica e cantautorale per i locali madrileni.

Tornato in Sardegna, continua ad esporre e scrivere; nel 2011 pubblica C’eran los Suelgius,  opera letteraria in tre lingue, nel settembre seguente vince il Premio Pino Piras per la nuova canzone algherese.

Nel 2013 pubblica Cabudianas con la casa editrice Nemapress e nel 2014 vince il Premio Sari con la poesia Torì, ed il Premio Italia mia, sezione narrativa, col racconto Il ritorno.

Sempre nello stesso anno esce nelle librerie col romanzo Baddes, nel 2015 segue una raccolta di poesie dal titolo Hablando con Castilla. Nell’ottobre del 2015 è finalista al Premio Andrea Parofi di respiro nazionale, dove vince il premio per il miglior testo e il premio per la miglior musica, con la canzone Sant’Eulalia. Attualmente studia presso il dipartimento di architettura dell’università di Sassari, dove ha conseguito il titolo di Urbanista.

 

Lascia un Commento