Le capacità dell’anima

di Loredana Simonetti

Pubblicato pochi mesi fa, il libro Non è mai la fine di Alex B. Raco continua a mietere successi. L’autore, psicopatologo clinico e specialista in disturbi dell’ansia e dell’umore, racconta della sua esperienza di ipnosi regressiva con il Dr. Brian Weiss e di alcuni casi che ha seguito e attraverso i quali si è specializzato. La novità che propone è una scrittura quasi romanzata, priva di caratteristiche mediche e formali della terapia adottata e incentrandosi sull’esperienza umana attraverso la quale conosce i suoi pazienti. L’anima è come un attore che torna a casa soddisfatto dopo la sua performance teatrale: finita la sua esistenza terrena, l’anima torna a casa e si libera di qualsiasi tipo di sofferenza.

Se resta qualcosa d’incompiuto nella vita precedente, che si trascina dolorosamente nella vita attuale, con l’ipnosi regressiva si può ritrovare, comprendere, risolvere e liberare dalla sofferenza. Le parole amore e pace sono tra le più ascoltate durante la lettura.

Tra i casi descritti, la storia di Adrian è molto particolareggiata fin dal primo incontro, in cui Raco conosce un uomo che accusa disturbi depressivi, soffre di ansia e soprattutto è un osso duro, scettico ed empirico. Fin dalla prima seduta, però, Adrian si affida del suo “ipnotizzatore” e risponde con cura alle domande fatte da Raco. La regressione lo porta nella coscienza  di una giovane donna, Lucille, che vive in Francia nel 1920 con il figlio Augustin di cinque anni. Adrian rivede nello sguardo di quel bambino quello di suo figlio Ivan e questa sensazione è di grande amore e dolcezza. Il momento della morte di Lucille viene descritto da Adrian con un senso di pace interiore, priva di  sofferenza, pur essendo triste per essere costretta a lasciare suo figlio. E’ proprio quel senso di pace che alleggerirà le giornate successive di Adrian allontanandolo dal suo stato di ansia.

Elisabeth, giovane donna senza figli che nel suo profondo stato di trance si ritrova a fine 800, sprofonda nella coscienza di una nobildonna che pur avendo tre bambini, non può prendersene cura perché ricopre un ruolo importante nella vita sociale della famiglia. Si motiva così perché Elisabeth nella sua vita attuale è stata sollevata dalla responsabilità di figli.

L’autore scrive con conoscenza sia degli argomenti trattati che della tecnica di scrittura e il suo libro è un interessante esempio di divulgazione scientifica accessibile a tutti.

Autore : Alex B.Raco
Titolo: Non è mai la fine
Editore:  Mondadori – Oscar Nuovi Misteri
Pubblicato:  Novembre 2017
Pagine: 152
Prezzo: € 13,00

 

Lascia un Commento