Le nuove copertine di Leggere:tutti

"Sulle ali del condor", Laura Berni, Franco Cosimo Panini

Dal mese di aprile inizia una collaborazione tra la nostra rivista Leggere.tutti e la Scuola Internazionale d’Illustrazione della Fondazione Štĕpán Zavřel di Sàrmede: per tutto il 2017 allievi selezionati della Scuola arricchiranno la rivista con le loro prestigiose copertine. La Fondazione subentra nella collaborazione allo Ied di Torino, che Leggere:tutti ringrazia sinceramente (docenti e allievi senza distinzione)  per il proficuo rapporto che ha contraddistinto gli  ultimi dieci anni della rivista

Ma quando e come nasce la Scuola Internazionale d’Illustrazione di Sàrmede ?

Creata nel 1988 dal grande illustratore ceco, la Scuola di Sarmede è stata la prima in Italia ad offrire corsi specializzati in illustrazione per ragazzi. Perseguendo gli obiettivi del proprio fondatore, che mirava a trasmettere il valore artistico ed educativo dell’albo illustrato, la Scuola continua ad avere un’offerta formativa globale, proponendo corsi di illustrazione per album, libro d’artista, progettazione editoriale, ma anche scrittura creativa per ragazzi, lettura animata, pedagogia e didattica dell’immagine, con un corpo docente che annovera fra i migliori illustratori, scrittori, editori e professionisti del settore, tra i quali Valeria Bertesina, Paolo Canton, Anna Castagnoli, Jesús Cisneros, Joanna Concejo, Mara Cozzolino, Eleonora Cumer, Luigi Dal Cin, ELSE, Arcadio Lobato, Violeta Lópiz, Giovanni Manna, Marina Marcolin, Andrè Neves, Gabriel Pacheco, Arianna Papini, Sarolta Szulyovszky, Arianna Vairo e Linda Wolfsgruber.

I corsi durano da un weekend a una settimana e si tengono tutto l’anno. Possono essere di base o avanzati: per i corsi avanzati, la selezione avviene attraverso analisi del portfolio. Sono rivolti a illustratori, aspiranti o professionisti, insegnanti, operatori culturali e appassionati. Molto conosciuta anche all’estero, la Scuola è frequentata ogni anno da studenti stranieri.

La Fondazione cura progetti editoriali ed espositivi in collaborazione con case editrici ed enti culturali per valorizzare e promuovere il lavoro artistico degli allievi della Scuola. Ogni autunno, organizza uno dei più importanti eventi internazionali d’illustrazione, Le immagini della fantasia, una mostra itinerante, curata da Monica Monachesi, che ha ospitato e lanciato i più importanti illustratori contemporanei, alcuni dei quali sono stati in precedenza allievi della Scuola. Corsi specifici danno accesso alla selezione per la mostra.

Da dicembre 2016, infine, la Scuola si è fatta promotrice dei Simposi d’Illustrazione: lectio magistralis, tavole rotonde e workshop di illustrazione mirati, che andranno a creare nel tempo un percorso di ricerca e studio sui meccanismi della creatività, con l’obiettivo di comporre una grammatica dell’illustrazione.

La Fondazione promuove inoltre studi e ricerche intorno all’opera di Štěpán Zavřel, diffondendo la sua arte e la sua memoria attraverso la promozione e la circuitazione delle sue opere. www.sarmedemostra.it

Lascia un Commento