Legge sul libro: in Francia Leclerc ammette lo sbaglio ad opporsi alla legge Lang

Leclerc, il campione delle liberalizzazioni ha ammesso che aveva sbagliato ad opporsi alla legge Lang
Un consiglio ai nostri parlamentari che dovranno votare la legge sul libro. Andate a leggere cosa ha detto Michel Eduard Leclerc nel suo libro pubblicato in Italia da Agra, I Valori del Commercio. Leclerc che con i sui ipermercati è il numero uno della grande distribuzione francese si è sempre battuto contro i grandi gruppi industriali e multinazionali per poter offrire ai consumatori prezzi più bassi; inizialmente era fortemente contrario alla legge Lang che fissava il massimo sconto sui libri al 5%. Ebbene dopo alcuni anni ha ammesso nel suo libro che aveva sbagliato in quanto il libro ha una sua specificità e non può essere paragonato per quanto riguarda le politiche commerciali a una scatola di pomodori o di tonno.

Lascia un Commento