Luccautori 2018 – XVII Premio Racconti nella rete: grande successo con studenti e autori di tutta Italia

Si è conclusa domenica 7 ottobre con l’intervento del giornalista televisivo Osvaldo Bevilacqua la 24^ edizione di LuccAutori – Premio Racconti nella  Rete.
Un festival letterario lungo quindici giorni che  grazie a Racconti nella Rete è diventato un punto di riferimento nazionale per gli scrittori emergenti e vetrina importante per le proposte letterarie dei personaggi del momento. Organizzato da LuccAutori con il sostegno del Comune di Lucca, vede tra i patrocini quello della Rai che ha dato visibilità alla manifestazione con gli interventi tra gli altri di Chiara Lico, Alberto Matano e Osvaldo Bevilacqua.
Lucca è stata al centro dell’attenzione dei media nazionali. Alla Biblioteca Agorà è intervenuto il giornalista Toni Capuozzo, alla biblioteca Marconi di Viareggio il poeta Ennio Cavalli, a Palazzo Bernardini con il Rotary Club lo scrittore Nicola Bolaffi, a Villa Bottini oltre ai nomi già citati, lo scrittore Eraldo Affinati, i cantautori Mimmo Locasciulli ed Edoardo De Angelis. Importanti le collaborazioni con la Fondazione Mario Tobino per le “Occasioni Tobiniane” (con il coinvolgimento delle scuole del territorio), con l’Associazione Italian Digital Revolution AIDR, con il giornale umoristico Buduàr e con la Gazzetta della Sport per il “Gazzetta Summer Camp” di teatro e scrittura, curato da Laura Orsolini.
Demetrio Brandi, presidente di LuccAutori e del premio letterario Racconti nella Rete, ha invitato a Lucca  i venticinque vincitori del premio Racconti nella Rete – inseriti nell’antologia edita da Castelvecchi – che sono stato intervistati da Elena Marchini.   In questa occasione è stato proiettato il corto “Peccato capitale” di Donatella Mascia, vincitore della sezione corti del premio,  realizzato a Lucca dalla scuola di Cinema Immagina per la regia di Giuseppe Ferlito.  Di rilievo la partecipazione del Liceo artistico e musicale Passaglia per la realizzazione della mostra “Racconti a colori” (con i venticinque disegni degli studenti tratti dai racconti vincitori del premio Racconti  nella Rete) e quello del fotografo d’arte  Stefano Giraldi, curatore della mostra “In viaggio con la scrittura”.
Marco De Angelis, Alessandro Prevosto e Dino Aloi per il giornale “Buduàr” hanno assegnato il premio realizzato da Laura Lapis per il miglior racconto umoristico di Racconti nella Rete,  a Claudia Mereu. Inoltre  il presidente di AIDR Mauro Nicastri ha consegnato un ipad alla più giovane vincitrice del premio, Allison Obber.
Gli incontri sono stati condotti da Maria Elena Marchini. Al pianoforte Giuseppe Sanalitro. Letture di Alexandra Tempesta, Ines Lonigro,  Fabio Dostuni, Mario Cenni, Antonella Lucii. Calato il sipario su LuccAutori prende il via la 18^ edizione del premio Racconti nella Rete. Fino a giugno del prossimo anno chi ha un racconto inedito, anche per bambini, oppure un soggetto per cortometraggi può partecipare al premio registrandosi nel sito www.raccontinellarete.it 

Lascia un Commento