L’ultimo giro di giostra

di Marilyn Tiboni
Il titolo si rifà ad una metafora inserita fra le pagine, con cui Diego – il protagonista maschile – esprime ad Alessia ciò che la loro relazione rappresenta per lui: la definitiva possibilità di essere sinceramente felice.
Galeotto fu il villaggio vacanze, dove una giovane ragazza conobbe e si infatuò di un uomo maturo dall’aria intrigante.
Peccato che a casa, questo romantico individuo dagli occhi di un blu intenso, abbia già qualcuno ad attenderlo e – sebbene si tratti di un rapporto ormai naufragato in cui aleggia un silenzioso risentimento reciproco – quel qualcuno è pur sempre sua moglie.
Dettaglio, questo, che spinge la ragazza a mettere in atto il suo principio morale “mai con uomini sposati!”; ma non riuscendo in definitiva a congedarsi l’uno dall’altra, i due innamorati si impongono di lasciare il loro futuro nelle misteriose mani del destino. Serendipità, così vien denominata; ovvero: se il fato sceglierà di farli incontrare, allora ciò avverrà; altrimenti continueranno ad amarsi in silenzio e da lontano.

Barbara Giocaliero
L’ultimo giro di giostra
Kemonia Edizioni
Pagine 169
€ 13, 00

Lascia un Commento