“Micky”. Poesia di Michela Zanarella

Questa settimana il tema scelto per la sezione L’angolo della Poesia è “:I nostri cari animali”, con l’invito a non abbandonarli, ora che si avvicina l’estate.
Le poesie saranno, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com).

La poesia di oggi è di Michela Zanarella.

Micky
Corri, corri nel vento
e sporcati di terra e sole
mentre scodinzoli al cielo
con lo sguardo dolce
limpido e nero che mi chiede carezze
come preghiere sospese.
Gioca ancora
qui tra le foglie ed i pini
alzando le polveri
e il silenzio della strada.
Chiamami
come fai quando ti appare un’ombra
e fissi l’infinito abbaiando alle pareti,
sarò lì con te a giocare con le nuvole
mentre rizzi a punta le orecchie
come vele spiegate in direzione del mare.
Ci troveremo
io a braccia aperte
tu con il muso addosso alle mie mani
a spalancare affetto
dove anche la luna è curiosa
di fiutare il nostro fedele respiro.


Michela Zanarella (Presidente A.P.S. “Le Ragunanze”)
 Extraordinary Ambassador for Naji Naaman’s Foundation for Gratis Culture
http://www.leggeretutti.net/site/a-barcellona-con-amareleggere/

Lascia un Commento