People Management

Il libro, realizzato utilizzando i risultati di una ricerca effettuata in cinquanta aziende italiane legate al mondo dell’industria, del commercio e del terzo settore, propone degli strumenti che manager e responsabili delle risorse umane possono mettere in campo per valorizzare le persone, tenendo presente la loro professionalità, età, genere, esigenze e inclinazioni personali. Un ampio elenco di buone pratiche e soluzioni innovative di people management, che possono costruire un ambiente capace di coinvolgere e responsabilizzare le persone. E per realizzare questa opera gli autori si sono confrontati con i dirigenti di queste società, ben disposti a coniugare gli obiettivi aziendali con le necessità del personale. A lavorare, inoltre, per superare quei momenti di crisi aziendale, che ne possono compromettere la fiducia e la credibilità, elementi alla base di qualsiasi buon rapporto tra le persone e l’azienda. Una crisi che può essere affrontata con successo proprio dalle iniziative di People Caring, uno strumento concepito per ricostruire tale fiducia e sostenere le persone nelle esigenze i tutti i giorni. E “People Management” parla proprio di queste buone pratiche e di come queste siano state utilizzate per risolvere tali momenti di crisi. Nella prima parte del libro sono state affrontate alcune aree critiche che emergono nel tentativo di dare risposte concrete alle esigenze del personale. Nella seconda parte gli autori si sono concentrati sugli aspetti più concreti: il glossario e gli strumenti operativi formati da ottantasei voci descritte rispondendo alle seguenti domande: cosa, perché, come, quando e dove sono applicate. Nell’ultima del libro sono presenti le testimonianze di tre esperti professionisti (Johnny Dotti, Fabio Galluccio, Andrea Iapichino), che affrontano temi specifici del People Management come il welfare aziendale, il lavoro agile, la produzione di rapporti generativi, cui si aggiungono riflessioni ed esperienze personali. Una ricerca che evidenzia come simili azioni possano far evolvere in modo positivo l’ambiente di lavoro, a patto che dirigenti e manager delle Risorse Umane collaborino fra loro senza portare con sé soluzioni già pronte o preconcetti di alcun tipo.

Mauro Tomè, Simona Deiana,  Daniela Patruno, Loretta Redaelli

People Management

Wolters Kluwer Editor, 2017

pp.237, Euro 28,00

 

 

Lascia un Commento