“Per ogni persona incontrata” di Francesca De Sapio: presentazione a Roma lunedì 11 dicembre

11 dicembre 2017
19:30a23:30

Lunedì 11 dicembre ore 19.30 al Cinema Quattro Fontane (Via delle Quattro Fontane, 23) a Roma, verrà presentato in anteprima nazionale il libro di Francesca De Sapio Per ogni persona incontrata, edito da  D’ORO COLLECTION.

Interverranno l’autrice Francesca De Sapio, Claudio Vicentini (Professore Emerito Università “L’Orientale” di Napoli) e Sandra Cecchi (Giornalista Rai).

Diversi attori, tra cui  Karen Di Porto, Silvia Gallerano, Marina Rocco, Lavinia Savignoni, Gioia Spaziani, leggeranno alcuni passi del testo.

Alle 22.30 seguirà brindisi al Salotto 42 (Piazza di Pietra).

Il libro racconta un viaggio che attraversa mezzo secolo di storia, vissuto tra l’Italia e gli Stati Uniti, due paesi messi a confronto nella loro bellezza e nel loro orrore. L’affresco di una famiglia allargata, dal 1945 a oggi. Genitori, nonni, ex mogli, sorelle, nuove matrigne, cugini acquisiti e amici. Come vissero e morirono alcuni di loro di alcol, droga, aids, facendosi piccole guerre, mentre finivano ed esplodevano nuove guerre più grandi nel mondo.
La Manhattan degli anni Cinquanta. L’inizio della sua vita da attrice a Dallas, subito dopo la morte di Kennedy. Gli ultimi anni gloriosi dell’Actors Studio. Lee Strasberg, ispirazione e sostegno per più di dieci anni. Le domeniche passate nella sua casa, pomeriggi illuminati da lampade antiche vicino al pianoforte bianco di Marilyn Monroe e un’immensa quantità di libri. Il dono di un’arte e di una strada di disciplina artistica e umana. L’incontro di lavoro e d’amore con Al Pacino, che durò dodici anni di separazioni e ricongiunzioni. L’amicizia con Robert De Niro, Harvey Keitel, Shelley Winters, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Roberto Benigni, Gérard Depardieu, Sophia Loren, Marco Ferreri, Francis Ford Coppola e tanti altri, famosi e non famosi, vincenti e perdenti.
Il mondo di Hollywood, il Sessant’otto, la vita sui set cinematografici, tentando di conciliare carriera, poesia, ricerca e coscienza sociale. Dopo il rancore e il dolore, la scoperta di un altro tipo di eredità lasciatale da ogni persona incontrata.

 

Lascia un Commento