Perchè non volo?

di Francesco Toniarini

Perché non volo?

Lo struzzo Sbruffo, protagonista della nuova favola in rima di Paola Merolli, ci insegna che chi sogna impara a volare!

 

Bambini, avete mai provato il desiderio fortissimo di riuscire a fare qualcosa d’incredibile?

Ebbene, il protagonista di questa favola intitolata Perché non volo? il nostro amico Sbruffo, simpatico struzzo, sogna da sempre con tutto il cuore di volare ma è triste perché non sa come riuscirci.

 

Tutti gli altri struzzi ridono di lui e lo prendono in giro, ma lui non si arrende!

 

Con l’aiuto di nuovi simpatici e curiosi amici, Sbruffo inizia un fantastico viaggio verso la scoperta della ricetta della felicità, accompagnato da un sacco tondo tondo come un mappamondo che dovrà riempire con le tante cose meravigliose che troverà lungo la strada, e che gli sveleranno qual è il segreto per volare.

 

Perciò, accompagniamo Sbruffo in quest’allegra avventura intitolata Perché non volo?

Una favola in rima che v’insegni a ricordare sempre che, qualunque cosa accada, non dovete mai smettere di sognare!

 

Perché non volo? è la nuova opera per l’infanzia scritta da Paola Merolli, già autrice di libri per bambini e narrativa contemporanea e Michele Costagliola Di Fiore, illustratore e pittore di Procida.

 

Edito da La Rondine Edizioni, una garanzia nella pubblicazione di libri per bambini, Perché non volo? farà innamorare grandi e piccoli lettori, perché il valore dei sogni non ha età, e il piacere di volare è sempre un’attrattiva per tutti coloro che credono che il senso della vita sia nella continua e costante ricerca della felicità.

 

 

 

 

Perché non volo?

Paola Merolli.

Illustrazioni di Michele Costagliola Di Fiore

La Rondine Edizioni, 2017

Pp.35, Euro 10,00

 

 

 

Lascia un Commento