Poesia e cibo. “Torta nuziale” di Maria Felicetti

Questa settimana il tema scelto per la sezione L’angolo della Poesia è “Il Cibo – Poetando con Food&Book”, in assonanza con il Festival Food&Book che si terrà a Montecatini Terme dal 13 al 16 ottobre 2017 e ha come protagonisti noti scrittori che nei loro romanzi raccontano il cibo e chef che lo esaltano nelle loro ricette e spesso in libri di successo.
Le poesie scelte per questo tema sono l’espressione creativa del gruppo facebook di poeti “Le Pleiadi”  che scrivono solo in metrica: la rima baciata, alternata, il  sonetto, l’esametro, la strofe Alcaica, la ballata.  Una sorta di vero e proprio laboratorio presieduto da una bravissima maestra della metrica: Lidia Guerrieri.

Le poesie saranno, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com) anche lei parte del gruppo “Le Pleiadi”.

La poesia di oggi  è di Maria Felicetti.

Torta nuziale
(Quartine. Endecasillabi rima alternata)
Troneggiava sul tavolo centrale,
simile a un “monte bianco” di delizia,
dolce e invitante, la torta nuziale,
tra gli invitati colmi di letizia.
A cinque piani, colore cobalto,
con decori magnifici di panna
e gli sposini di zucchero in alto
a formare due cuori e una capanna.

Al taglio della torta palloncini
tra caldi applausi volavano in cielo
e le fette servite nei piattini,
accompagnava un pizzico di velo.
La crema chantilly, lieve e gustosa
come la panna, fresca e delicata,
dava col cioccolato una grandiosa
sensazione al palato, prelibata!
Il pan di Spagna, soffice e spugnoso,
bagnato al rum, faceva sprofondare
in un piacere tutto voluttuoso
nel quale si vorrebbe perdurare.
Vuole l’uso che venga consumato
il dolce a fine pasto, per sentire
quell’ultimo sapore che ha appagato
il gusto e fatto il cuore sì addolcire.
Maria Felicetti
Milano

http://www.leggeretutti.net/site/a-barcellona-con-amareleggere/

Lascia un Commento