Premio Letterario Città di Castello 2017: scelti i finalisti dell’XI edizione

Sabato 28 ottobre a Città di Castello si terrà la cerimonia di premiazione con i membri della giuria e le Istituzioni. Centinaia di opere inedite sono state valutate dalla prestigiosa giuria del Premio  Letterario Città di Castello. Un lavoro intenso, che ha portato alla selezione dei finalisti – dieci per ciascuna sezione – e che si concluderà con la cerimonia di premiazione sabato 28 ottobre alle 16.30 nella Sala degli Specchi di Palazzo Bufalini di Città di Castello. Oltre ai membri della giuria, saranno presentiCatia Polidori, Parlamentare, Fernanda Cecchini, Assessore alla Cultura della Regione Umbria, Michele Bettarelli, Vicesindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Città di Castello, Giovanni Paciullo, Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia.

Il concorso umbro dedicato alle opere inedite nelle sezioni di narrativa, saggistica e poesia entra ora nella sua fase più calda. «Il Premio Città di Castello è diventato negli anni un punto di riferimento per le nuove voci del panorama nazionale», ha detto il promotore Antonio Vella. «E la grande quantità di opere ricevute anche in questa XI edizione non solo ci rende felici, ma è prova di quanti nuovi autori ci siano ancora da scoprire, quante storie ancora da conoscere».

L’arduo compito di decretare il vincitore è affidato anche quest’anno a una giuria di prestigio: presiede l’attore e regista Alessandro Quasimodo, e ne fanno parte Anna Kanakis, attrice e scrittrice, Alessandro Cecchi Paone, giornalista e conduttore televisivo, Claudio Pacifico, Ambasciatore d’Italia, Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri. Antonio Padellaro, giornalista presidente de Il Fatto Quotidiano, Francesco Petretti, scrittore e documentarista, Marinella Rocca Longo, docente dell’Università degli Studi Roma Tre, e Giovanni Zavarella, critico d’arte e letterario.

Nell’ambito delle giornate conclusive del Premio Città di Castello, venerdì 27 ottobre alle 18.00, nella Sala Specchi di Palazzo Bufalini, Claudio Pacifico, Ambasciatore d’Italia, presenta Sogni e delusioni delle Primavere Arabe. Intervengono Walter Verini, Parlamentare, e Emidio Diodato, docente di Politica Internazionale all’Università degli Stranieri di Perugia. Coordina Antonio Vella, editore di LuoghInteriori. Sempre a Palazzo Bufalini, sabato 28 ottobre alle 10.30, è prevista invece la presentazione della sezione speciale del Premio Città di Castello 2018, dal titolo “La nostra Terra” e riservata agli studenti degli Istituti Superiori italiani.

Il Premio Letterario Città di Castello è promosso dall’Associazione Culturale Tracciati Virtuali con il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Città di Castello, Società Dante Alighieri, Università per Stranieri di Perugia, Associazione Italiana Biblioteche sezione Umbria, Fondazione Centro Studi Villa Montesca. Main Sponsor LuoghInteriori edizioni. In collaborazione con FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori), AACC (Associazione Altotevere Contro il Cancro). Sponsor Cantina Antonelli di Montefalco, Giorgione & Villa Selva Country House, WTP, Banca di Anghiari e Stia, ModulGrafica Forlivese, Alessandro Gherardi. Media Partner Dire Agenzia di Stampa, Magazine Riflesso.

Lascia un Commento