Riapre la libreria di Palazzo Altemps a Roma

Ha riaperto, con un restyling di forte identità, la libreria del Museo di Palazzo Altemps. La casa editrice Electa, dall’esperienza ventennale nel campo dei bookshop museali e di mostre, per l’allestimento dello spazio, in accordo con la direzione del Museo Nazionale Romano ha deciso di spostare il punto vendita sul fronte di Piazza di Sant’Apollinare. Si è così ottenuta una maggiore visibilità della libreria, specializzata in archeologia, architettura e arte.
Elementi dominanti le strutture espositive di grande trasparenza e ariosità, progettate in esclusiva per il bookshop. Protagoniste dell’ambiente le lampade Ingo Maurer, destinate ad accogliere disegni di architetti e artisti che collaborano e visitano Palazzo Altemps. Lo spazio interno è stato pensato come un salotto, un luogo di sosta dove consultare i volumi in esposizione.

L’offerta editoriale riguarda anche cataloghi e approfondimenti tematici sulle mostre in programmazione. Alla linea di merchandising ufficiale del Museo Nazionale Romano, progettate dallo studio Tassinari/Vetta, si affianca una selezione di oggetti dell’Atelier Fornasetti in concomitanza con la mostra in corso. E la carta da parati “Chiavi segrete”  si innesta nel percorso fornasettiano della mostra.

 

Lascia un Commento