Scarpe sciolte

di Assunta Gneo

Bel racconto di formazione in cui la protagonista Rossella  è una bambina  particolarmente intelligente e ligia  alla scuola, che dovrebbe essere come le altre e invece non lo è, perché sono la  vita,  le esperienze e le persone che ti girano attorno quelle che  ti fanno crescere un giorno dopo l’altro  e fanno  la differenza . L’assenza di sua  madre in tenera età che  si innamora di un altro e l’alcolismo di suo  padre colorano le sue giornate, la ragazza vive una realtà artefatta  e negativa , in continuo peggioramento che affronta con spavento e rassegnazione.

Rossella, però, possiede una carta vincente che si chiama Ferula , zia paterna che si occupa di lei con amore incondizionato condito da infinita pazienza, trova il coraggio di starle vicina quotidianamente nonostante  sia vittima di continui ricatti da parte di un  uomo  per una violenza subita anni prima, trauma mai superato che la condurrà  al suicidio.

Riuscirà Rossella a far tesoro  delle esperienze  personali e familiari nella sua vita da adulta tanto da riscattare quella zia che le ha donato tutto l’amore che conosce e la sua casa, proteggendola con la sua aurea ammaliatrice?

 

Scarpe sciolte

Luigi Miceni

pp. 318, Euro 18,00

Lascia un Commento