Simonetta Agnello Hornby nei panni di una detective

Simonetta Agnello Hornby, scrittrice italiana naturalizzata in Inghilterra, è nota inoltre per essere una avvocatessa in difesa di emarginati londinesi. Da poco ha girato un docu-film per laeffe, Nessuno può volare, titolo anche del nuovo libro uscito per Feltrinelli nel 2017.

Ma oltre ad aver scritto saghe familiari, romanzi storici, culinari e di tematiche sociali, ora ha deciso di indossare gli abiti di una scrittrice giallista. Dando voce a Cornelia Zac, che insieme alla sua socia Judy Green, salveranno le sorti di un giovane ragazzo dalla vita difficile accusato di omicidio. Il titolo del racconto Le strade sono di tutti fa parte di una raccolta di dodici storie thriller di autori differenti, una al mese per un anno intero, dal nome Un anno in giallo, appena uscito in libreria per Sellerio.

La storia di Cornelia e della sua socia, non si concluderà in Le strade sono di tutti, poiché il progetto è quello di ampliarlo, per raccontare vicende di disagio e marginalità sociale, realmente conosciute dalla scrittrice.

(Costanza Raspa)

AA.VV.
Un anno in giallo
Sellerio, 2017
pp. 536, euro 16,00

Lascia un Commento