“Ti Vedo Correre”. Poesia di Fiorella Cappelli

Questa settimana il tema scelto per la sezione L’angolo della Poesia è “i figli”:  visti come doni d’ amore ma anche come problemi, rapporti difficili e tanto altro.
Le poesie saranno, come sempre, selezionate dalla nostra collaboratrice Fiorella Cappelli (che potete contattare via email a fiorellacomunicazioni@yahoo.it, sito www.fiocarella.blogspot.itwww.fiorellacappelli.weebly.com).

Iniziamo con una poesia di Fiorella Cappelli dal libro Pensieri Maturi, Ed.Pensieri e Parole 2012.

Ti Vedo Correre

Ti vedo correre…e non arrivare mai.

Io ci sono, sono qui per te.

Con la mia forza e con  le mie paure,

che non nascondo.

Il tempo scivola via, l’amore si rafforza.

Sguardi, parole, discussioni, lacrime,

sorrisi, ricordi, sogni,

programmi: è fatto di questo e di altro il nostro vivere…

Lasciamo alle spalle un pieno di vita

per un salto nel vuoto che fa paura.

La chiamiamo libertà

ma ci appesantiscono catene spezzate,

rimaste, ad impedire i movimenti.

Il cuore si affanna.

Ti vedo correre…e non arrivare mai.

Nei miei sogni hai tutte le età

anche quelle che non potrò mai vedere…

Sei la mia anima.

Sei tutte le mie emozioni.

Ci sarò sempre, per te.

L’amore che sento è merito tuo.

Nella mia mente, queste parole

le stai dedicando a me

ed io, con il cuore, le sto scrivendo per te.

Si colorano i pensieri sospesi, leggeri

e tu ritorni ad essere…

tutta la mia gioventù… figlia mia.

 

Fiorella Cappelli

da: Pensieri Maturi;Ed.Pensieri e Parole2012

 

http://www.leggeretutti.net/site/a-barcellona-con-amareleggere/

Lascia un Commento