Il 2018 è “Toxic” secondo l’OED

di Annalisa Nicastro

Il 2018 volge al termine ed ognuno di noi, nel suo piccolo, fa un bilancio personale di cio’ che è stato e forse di quello che poteva essere. Come accade ogni anno in questo periodo è tempo di bilanci anche per l’Oxford English Dictionary (OED) che ha scelto la parola che piu’ rappresenta “lo spirito, l’umore e le preoccupazioni” del 2018. Secondo questo autorevole punto di riferimento la parola, scelta tra una rosa di finaliste, è “Toxic”, tossico. Questo termine non è stato scelto solo per il numero di ricerche fatto sul loro sito online, che mostra comunque un buon 45% di crescita annuale nel tasso di ricerca, ma anche per il modo in cui “Tossico” è entrato nel dibattito pubblico attuale: dal clima avvelenato del dibattito politico internazionale, all’uso nel movimento #MeToo con la “mascolinità tossica”, passando per il dibattito suscitato dalla Brexit.
Già la parola Toxic basterebbe da sola ad evocare situazioni grigie e non proprio felici che si sono susseguite nel corso dell’ anno. Se scorriamo anche le altre parole finaliste allora avremo la descrizione completa di un momento difficile che stiamo fronteggiando. Tra queste troviamo: Orbiting, (l’amore con le sue complicate dinamiche immerse sui social) Gaslighting (una forma di violenza e manipolazione psicologica che lede la percezione della realtà della vittima), Incel (involontariamente celibi, diventata tristemente conosciuta per via delle stragi commesse da giovani uomini frustrati sessualmente e inclini ad atti di violenza).
Tutto sommato ci sembra che tutto questo rappresenti una cupezza con sprazzi di speranza proprio per il fatto che in moltissimi abbiano ricercato queste parole su Internet. Questo rivela un fatto molto importante, che non stiamo cercando di ignorarle o di nasconderle come abbiamo fatto finora, le stiamo portando alla luce per porle all’attenzione di tutti. Prendiamolo come un buon inzio per l’anno che verrà.
Il termine Toxic inoltre dimostra come le singole parole nel tempo si evolvono, infatti è stato da sempre usato nel suo significato letterale fino al 20 secolo, quando si è aperto all’uso figurativo e metaforico. Toxic ad oggi abbraccia un’ ampia gamma di significati dal mondo della chimica, all’ambiente, alle relazioni tra le persone. 

Lascia un Commento