Tv di Serie

di Andrea Coco

Sabato 13 ottobre, alle ore 18, presso il Bookstore del Palazzo delle Esposizioni in via Milano 15/17, verrà presentato il libro di Valentina Mallamaci  ” TV di serie  - analisi delle pratiche e dei temi che hanno cambiato un medium”.

L’incontro sarà moderato da Eleonora Saracino – Giornalista e critico cinematografico

Tv di serie – Analisi delle pratiche e dei temi che hanno cambiato un medium è un saggio di approfondimento che ha l’intento di sondare le mutevoli dinamiche che stanno caratterizzando la trasformazione, ancora in atto, di un medium che fin dalla sua invenzione abbiamo percepito come parte integrante della nostra quotidianità: la televisione.

In linea con questa continua evoluzione, anche i racconti televisivi stanno cambiando forma e caratteristiche, adattandosi con sempre maggiore aderenza ai processi di sviluppo politici e sociali.

La serialità televisiva è il luogo in cui questa metamorfosi trova la sua più alta espressione: a confermarlo, il grande successo di molta della produzione recente, sempre più raffinata dal punto di vista stilistico e testuale.

Nella narrazione seriale letteratura e cinema sembrano trovare la loro sintesi perfetta, in grado di riflettere le esigenze di un pubblico appassionato e consapevole, in cerca di significati più che di semplice intrattenimento. È da questo presupposto che il testo coglie l’occasione per compiere un’analisi tematica di alcune delle serie più acclamate da critica e pubblico (True Detective, The Young Pope, House of Cards, Better Call Saul, The Handmaid’s Tale, The Crown, Black Mirror, Westworld, Stranger Things e Twin Peaks), rivolgendosi a fan, addetti ai lavori, e a tutti coloro che, in un modo o nell’altro, contribuiscono a rendere l’esperienza di fruizione televisiva estremamente stimolante.

Valentina Mallamaci. (Chivasso, 1984). Laureata in Comunicazione Multimediale e di Massa e diplomata al Master di Critica Giornalistica presso l’Accademia d’Arte Drammatica Silvio d’Amico, è giornalista e critico cinematografico. Collabora con la rivista Il Mucchio Selvaggio e con la rivista di critica on line CultFrame Arti Visive.

Lascia un Commento