“Un amore rubato”, primo film dello scrittore Leonardo Bonetti

Ieri, 14 febbraio, alle 11, presso l’Uci Cinemas di Parco Leonardo (Fiumicino) si è tenuta la prima del film “Un amore rubato”, primo lungometraggio scritto e diretto da Leonardo Bonetti, con il contributo di Michele Baruffetti alla direzione della fotografia.

Il film tratta di un incontro tra due ragazzi in un contesto di disagio sociale. Adriel, ladruncolo di origini montenegrine, tenta un furto con un suo complice in un condominio della periferia romana. Il colpo va a vuoto ma, durante la fuga, il giovane incrocia una ragazza: Alice. L’incontro sembra segnare il loro destino. Da quel momento si cercheranno, ognuno a suo modo, ognuno con uno scopo. Lui, in particolare, tornerà per tentare il furto, stavolta nel palazzo accanto. Ma il nuovo incontro tra i due, più significativo, aprirà la strada a uno sviluppo imprevisto.

Leonardo Bonetti ha già una carriera avviata in ambito letterario. Poeta e scrittore, ha pubblicato su diverse riviste letterarie e cinematografiche tra cui Il Caffè illustrato, L’Illuminista, 451 Via della Letteratura della Scienza e dell’Arte, l’immaginazione, ET Cinematografica, La Gru, Rifrazioni. I suoi libri hanno ricevuto riconoscimenti come il Premio Nabokov 2009, il Premio Carver 2011 e il Premio di poesia Lorenzo Montano 2012.
L’opera che lo ha portato all’attenzione dei lettori è il romanzo d’esordio Racconto d’inverno.

www.leonardobonetti.it

Lascia un Commento