Una nuova luce illumina i Notturnali al Vittoriale degli Italiani

Nel febbraio del 1921, da Gardone Riviera,  Gabriele D’Annunzio scriveva alla moglie Maria «Ho trovato qui sul Garda una vecchia villa appartenuta al defunto dottor Thode. È piena di bei libri… Il giardino è dolce, con le sue pergole e le sue terrazze in declivio. E la luce calda mi fa sospirare verso quella di Roma. Rimarrò qui qualche mese, per licenziare finalmente il Notturno»
In quello stesso anno D’Annunzio acquistò la villa e cominciò i lavori di ampliamento che la portarono a diventare quella che oggi conosciamo come “Il Vittoriale degli Italiani”.
Per omaggiare il Vate dal 27 luglio e per ogni sabato di agosto, la villa ed il parco saranno accessibili a visite fin tarda serata e grazie al progetto, attuato dalla Regione Lombardia, dalla Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e dalla società A2A, permetterà al pubblico di vedere il complesso sotto una nuova luce. Infatti per guidare l’esperienza dei visitatori serali dei Notturnali è prevista l’installazione di una suggestiva opera d’illuminazione artistica volta a creare un’atmosfera dall’incredibile fascino.
I Visitatori saranno accolti alle 21 per un aperitivo nei loggiati della villa.
A seguire disponibili diversi turni di vista: 21.30, 21.40, 21,50 e 22.00.
35.00 euro a persona (ridotto bambini 30.00 euro).
Maggiori informazioni e prenotazioni sul sito www.vittoriale.it

di Andrea Agati

Lascia un Commento